F1, Jenson Button sereno per il futuro in McLaren

In questi ultimi tempi, sul fronte del mercato, a dominare la scena, anche sul piano mediatico, è stato Kimi Raikkonen. Ora che il finlandese è stato reclutato dalla Ferrari, molte attenzioni si indirizzando verso altri lidi.

Jenson Button non ha dubbi sulla sua permanenza alla McLaren. Lui crede che il prolungamento del contratto sia una semplice formalità, da concretizzare in un futuro non troppo lontano.

Uno dei piloti sotto le luci dei riflettori è, appunto, Button, che deve ancora rinnovare l’accordo con il team di Woking. Il diretto interessato non ha dubbi sul fatto che anche nel 2014 difenderà i colori della sua squadra attuale, ma al momento manca ancora la firma.

Questa dovrebbe arrivare piuttosto presto, almeno a sentire le parole dell’asso britannico, che esprime la sua serenità sulle pagine di Autosport, quando dice: “Non credo di dovermi preoccupare, perché i presupposti per allungare l’accordo ci sono tutti. Manca ancora la sigla sull’intesa, ma è un mero fatto formale. Io voglio rimanere dove mi trovo ed anche la squadra mi vuole trattenere”.

Certo, nella vita anche matrimoni solidi come una roccia fanno, qualche volta, una brutta fine, ma Button si fa forte della sintonia registrata in quattro anni di partenariato per trarre fiducia sulla possibilità che non ci sia un cambio di rotta all'orizzonte.

Per il futuro, i manager della McLaren non cantano l’ottimismo, ma c’è una buona dose di speranza sulla capacità di invertire il trend. In attesa di scoprire se questo porterà a un cambiamento nella geografia dei valori, dalle parti di Woking si comincia a lavorare a piena energia sul prossimo anno, in virtù delle grandi novità previste per il 2014.

L’infelice situazione di classifica sta spingendo i vertici a focalizzarsi esclusivamente sull’avvenire, anche se non si vuole buttare nel cestino il 2013. Le prossime gare, quindi, verranno affrontate con il giusto spirito dagli uomini della McLaren.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail