Ferrari, Massa crede di essere più consistente che nel 2012

Felipe Massa corre seriamente il rischio di perdere il posto alla Ferrari, ma lui crede che il rapporto con la scuderia del “cavallino rampante” possa andare oltre il 2013.

Il pilota brasiliano delle “rosse” insiste nel dire che ha la velocità necessaria per mantenere il sedile del bolide di Maranello nella prossima stagione agonistica.

Come sottolinea il sito di Motorsport, i vertici della casa emiliana non sono così sicuri della cosa. Del resto non è un mistero che si stia valutando seriamente la possibilità di sostituirlo a fine stagione, interrompendo una partnership che dura dal 2006, quando giunse come compagno di squadra di Michael Schumacher.

I nomi che circolano come papabili al rimpiazzo sono quelli di Kimi Raikkonen, Nico Hulkenberg e Jenson Button, ma i tempi non sono maturi per sbilanciarsi, anche perché Massa non è del tutto fuori gioco. Lui, poi, non si sente affatto sull’uscio e crede di avere buone possibilità di rimanere.

Ecco le sue parole su Totalrace, riprese da Motorsport: “La situazione l'anno scorso era peggio di quest'anno, perché le mie prestazioni del 2012 sono state ben al di sotto del mio potenziale. Quest’anno le cose sono andate obiettivamente meglio, anche se una serie di circostanze non mi mette in classifica dove potrei essere. Sono pronto a fare bene nei prossimi appuntamenti”.

Come abbiamo riferito in altre occasioni, il destino professionale del paulista è legato a quanto saprà mettere in mostra nelle gare all’orizzonte. Lui ammette il bisogno di raccogliere risultati migliori per rimanere a Maranello anche nella stagione sportiva 2014.

Secondo Massa non è tanto una questione di ritmo, quanto di capacità di concludere le gare senza commettere errori, per evitare magre figure nei confronti del compagno di squadra Fernando Alonso. Ce la farà?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail