F1 Mondiale 2014: Massa spera nella Lotus, la McLaren su Hulkenberg

Il ferrarista pensa solamente alla scuderia di Enstone, mentre da Woking filtra un interesse per il tedesco. E si parla del ritorno di Barrichello

Se le scuderie più attese hanno già annunciato il loro line-up per la prossima stagione di Formula 1, restano ancora alcuni buchi nella composizione della griglia di partenza per il 2014. In particolare, è ancora da assegnare il volante della Lotus, lasciato libero dal futuro ferrarista Kimi Raikkonen. E' il sogno e la speranza di Felipe Massa: il pilota brasiliano, come già detto qualche settimana fa, vuole correre solamente in un team dove può aspirare a vincere e solo la scuderia di Enstone può accontentare questa aspirazione.

La trattativa è in corso e potrebbero esserci degli sviluppi nelle prossime settimane: se non dovesse andare in porto, resta valida l'opzione DTM di cui avevamo parlato nei giorni scorsi. Un altro nome caldo è quello di Nico Hulkenberg: il tedesco era tra i candidati in casa Ferrari, prima dell'annuncio di Raikkonen, ma potrebbe comunque cambiare scuderia e lasciare la Sauber a fine anno, per fare il salto in una scuderia di maggiore tradizione. Dalla Germania, parlano di un interesse della McLaren: potrebbe prendere il posto di Perez, verso l'addio per mancati pagamenti degli sponsor messicani.

Hulkenberg ha mostrato qualità importanti, nel corso di questa stagione, e sembra uno dei possibili candidati ad essere un top driver per gli anni a venire. Il passaggio in una scuderia di rilievo come quella di Woking, al di là della stagione 2013 molto negativa, sarebbe un passo avanti per la sua carriera. E la Sauber? Oltre al baby russo Sirotkin, c'è la suggestiva ipotesi di un ritorno di Rubens Barrichello, a 41 anni. Il brasiliano, che si era ritirato nel 2011, per ora non rilascia dichiarazioni in merito.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail