Gp F1 Corea 2013 diretta live: ordine d'arrivo e classifiche aggiornate

Il tedesco trionfa anche nel Gp di Corea, dominando dall'inizio alla fine, davanti alle due Lotus. In ritardo le due Ferrari

L'ordine d'arrivo del Gp di Corea 2013:

1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault
2 Kimi Räikkönen Lotus-Renault +4.2 sec
3 Romain Grosjean Lotus-Renault +4.9 sec
4 Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari +24.1 sec
5 Lewis Hamilton Mercedes +25.2 sec
6 Fernando Alonso Ferrari +26.1 sec
7 Nico Rosberg Mercedes +26.6 sec
8 Jenson Button McLaren-Mercedes +32.2 sec
9 Felipe Massa Ferrari +34.3 sec
10 Sergio Perez McLaren-Mercedes +35.1 sec
11 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari +35.9 sec
12 Valtteri Bottas Williams-Renault +47.0 sec
13 Pastor Maldonado Williams-Renault +50.0 sec
14 Charles Pic Caterham-Renault +63.5 sec
15 Giedo van der Garde Caterham-Renault +64.5 sec
16 Jules Bianchi Marussia-Cosworth +67.9 sec
17 Max Chilton Marussia-Cosworth +72.8 sec
18 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari a 2 giri
19 Daniel Ricciardo STR-Ferrari a 3 giri
20 Adrian Sutil Force India-Mercedes a 5 giri
Ritirato Mark Webber Red Bull Racing-Renault
Ritirato Paul di Resta Force India-Mercedes

LA FOTOGALLERY DEL GP DI COREA 2013

La classifica mondiale piloti

1 Sebastian Vettel GER Red Bull Racing-Renault 272
2 Fernando Alonso SPA Ferrari 195
3 Kimi Räikkönen FIN Lotus-Renault 167
4 Lewis Hamilton GBR Mercedes 161
5 Mark Webber AUS Red Bull Racing-Renault 130
6 Nico Rosberg GER Mercedes 122
7 Felipe Massa BRA Ferrari 89
8 Romain Grosjean FRA Lotus-Renault 72
9 Jenson Button GBR McLaren-Mercedes 58
10 Paul di Resta GBR Force India-Mercedes 36
11 Nico Hulkenberg GER Sauber-Ferrari 31
12 Adrian Sutil GER Force India-Mercedes 26
13 Sergio Perez MEX McLaren-Mercedes 23
14 Daniel Ricciardo AUS STR-Ferrari 18
15 Jean-Eric Vergne FRA STR-Ferrari 13
16 Pastor Maldonado VEN Williams-Renault 1

LA FOTOGALLERY DEL GP DI COREA 2013

La classifica mondiale costruttori

1 Red Bull Racing-Renault 402
2 Ferrari 284
3 Mercedes 283
4 Lotus-Renault 239
5 McLaren-Mercedes 81
6 Force India-Mercedes 62
7 Sauber-Ferrari 31
8 STR-Ferrari 31
9 Williams-Renault 1

LA FOTOGALLERY DEL GP DI COREA 2013

Gp F1 Corea 2013: la diretta della gara

VETTEL VINCE IL GP COREA 2013 Alle spalle del tedesco, ci sono Raikkonen, Grosjean, Hulkenberg, Hamilton, Alonso, Rosberg, Button, Massa e Perez.

Ultimo giro Vettel si avvia verso il successo, poi Raikkonen e Grosjean. E' sempre lotta per il quarto posto.

52° giro Mancano tre giri al traguardo, è sempre la battaglia per il quarto posto.

50° giro Vettel è sempre avviato verso l'ennesima vittoria, davanti alle due Lotus, mentre continua la grande battaglia Hulkenberg-Hamilton-Alonso per la quarta posizione.

48° giro Sorpasso di Hamilton su Hulkenberg, ma il pilota Sauber torna davanti sul rettilineo. Alonso battaglia con l'inglese, ma non riesce a superarlo.

47° giro Continua la battaglia tra Hulkenberg e Hamilton, mentre arriva anche Alonso

46° giro Mancano 10 giri al termine, la classifica: Vettel, Raikkonen, Grosjean, Hulkenberg, Hamilton, Alonso, Button, Rosberg, Ricciardo, Massa

45° giro Hamilton prova a superare Hulkenberg in rettilineo, per ora non ci riesce. Massa supera Gutierrez, Perez e Bottas, risalendo in decima posizione.

44° giro Vettel continua la sua serie di giri veloci, ha 2"4 di vantaggio su Raikkonen

43° giro Mentre Vettel scende sotto il muro dell'1'42", mentre Hamilton mette Hulkenberg nel mirino. Alonso si è staccato dall'inglese ed ha Button molto vicino.

42° giro Vettel fa il giro più veloce in 1'42"185, staccando già Raikkonen di oltre un secondo

41° giro E' ripartita la gara, dopo aver tolto la vettura di Webber dalla pista: Vettel resta davanti, poi Raikkonen e Grosjean. Grande duello Hamilton-Alonso, con sorpasso del ferrarista e controsorpasso dell'inglese.

39° giro Mentre succedeva di tutto in pista, Raikkonen ha superato Grosjean e si è portato al secondo posto. La classifica: Vettel, Raikkonen, Grosjean, Hulkenberg, Hamilton, Alonso.

38° giro Entra in pista una jeep, ancora prima del segnale di safety car. Fortunatamente non è accaduto nulla, ma è stata una situazione pericolosissima. Rientra in pista la safety car.

37° giro E' ripartita la gara: Vettel resta al comando, mentre c'è un incidente tra Webber e Di Resta e l'australiano è costretto al ritiro, mentre si incendia la macchina. Fortunatamente, nessun problema per il pilota, già sceso dalla monoposto.

36° giro La safety car rientrerà alla fine di questo giro

35° giro Sempre in pista la safety car, mentre gli addetti alla pista stanno pulendo il tracciato

33° giro La classifica, mentre è in pista la safety car: Vettel al comando, poi Grosjean, Raikkonen, Hamilton, Hulkenberg, Alonso, Button e Rosberg. Problema per Webber, che è costretto alla terza sosta ed è 11°.

32° giro Entra in pista la safety car, per pulire la pista dai detriti del battistrada di Perez, e Vettel fa il suo pit stop

31° giro Webber si ferma ai box (era terzo), mentre esplode la gomma di Perez

30° giro Alonso è rientrato in nona posizione, ma supera Ricciardo e guadagna un posto. E' il momento del pit stop per Hamilton.

29° giro Rosberg rientra ai box per il problema all'ala anteriore e ci sono problemi per sostituire il muso, pit stop anche per Alonso, che supera proprio il tedesco.

28° giro Hulkenberg si ferma ai box, come avevano fatto anche altri piloti nelle retrovie, Aonso torna sesto. Problema all'ala per Rosberg, mentre supera Hamilton.

26° giro Vettel fa il giro più veloce della corsa in 1'43"986 ed aumenta il suo vantaggio su Grosjean a 5"5. Va a sbattere Paul Di Resta e deve ritirarsi, mentre Webber ha superato Alonso.

25° giro Problemi di pneumatici per Hamilton: "Ho finito la gomma", ha detto nel team radio. Rosberg si avvicina, ma è a 8 secondi dal compagno di squadra.

24° giro Intanto Massa è riuscito a superare Gutierrez ed è tredicesimo. Il pilota più veloce attualmente in pista è Nico Rosberg

23° giro Vettel ha di nuovo 4" di vantaggio su Grosjean, poi Hamilton e Rosberg. Continua la battaglia Hulkenberg-Alonso, ma il ferrarista non riesce a fare il sorpasso.

20° giro Alonso ora punta Hulkenberg, ci prova, ma il pilota della Sauber si difende bene. Davanti Grosjean è leggermente più veloce di Vettel.

19° giro Ricciardo si ferma per il suo primo pit stop, Alonso torna sesto

18° giro Rosberg supera Ricciardo e si prende la quarta posizione.

17° giro Problemi di graining per Alonso, Raikkonen si avvicina notevolmente al ferrarista. Davanti Vettel ha 4"1 di vantaggio su Grosjean.

16° giro Raikkonen e Webber si accodano alla coppia Hulkenberg-Alonso. Bel duello tra i quattro.

15° giro Alonso si avvicina ad Hulkenberg e, nei prossimi giri, proverà l'attacco

14° giro Riepiloghiamo la classifica, dopo il primo pit stop: Vettel, Grosjean, Hamilton, Ricciardo (si deve ancora fermare), Rosberg, Hulkenberg, Alonso, Raikkonen.

13° giro Webber rientra ai box, Vettel torna al comando

12° giro Pit stop anche per il leader Vettel: 2"6 di sosta ai box, si ferma anche Raikkonen. Webber è primo.

11° giro E' l'ora del pit stop anche per Grosjean, Hulkenberg e Rosberg. Il francese deve battagliare con Hamilton, ma riesce a difendersi e tiene la posizione.

10° giro Entrano ai box Hamilton e Alonso: l'inglese è ora nono, il ferrarista rientra in 11.a posizione

9° giro Raikkonen scavalca Alonso e prende la sesta posizione. Alonso prova a reagire, ma deve cedere.

8° giro Primi pit stop, per mettere le gomme più dure: si sono fermati Button, Massa, Sutil e Di Resta

7° giro Alonso si avvicina ad Hulkenberg, ma arriva anche Raikkonen

6° giro Per il momento tra i primi non c'è grande battaglia: Vettel, Grosjean, Hamiton, Rosberg, Hulkenberg e Alonso. Mentre continua la rimonta di Webber, è nono.

4° giro E' battaglia tra Webber e Perez per l'undicesima posizione, mentre cresce la prestazione di Grosjean, sempre a 2"5 da Vettel

2° giro Vettel tenta subito l'allungo e ha già 2"6 di vantaggio su Grosjean

1° giro La classifica: Vettel al comando, poi Grosjean, Hamilton, Rosberg, Hulkenberg e Alonso. Massa è penultimo, dopo il problema al via.

Partenza Vettel tiene la prima posizione, poi Grosjean. Massa si tocca con Rosberg e coinvolge anche Alonso.

Ore 08.00 E' iniziato il giro di ricognizione del Gp di Corea. I primi dieci montano tutti la supersoft al via.

Ore 07.55 Secondo quanto detto dalle scuderie, c'è solo il 10% di possibilità di pioggia, dunque il Gp di Corea dovrebbe essere una gara asciutta.

Ore 07.50 Mancano 10 minuti al via della gara di Yeongam, non piove in Corea del Sud e, dunque, la partenza sarà sicuramente asciutta.

La griglia di partenza del Gp di Corea:

Prima fila Vettel-Hamilton
Seconda fila Grosjean-Rosberg
Terza fila Alonso-Massa
Quarta fila Hulkenberg-Gutierrez
Quinta fila Raikkonen-Perez
Sesta fila Button-Ricciardo
Settima fila Webber *-Sutil
Ottava fila Di Resta-Vergne
Nona fila Bottas-Maldonado
Decima fila Pic-Van der Garde
Undicesima fila Bianchi-Chilton

* Webber penalizzato di 10 posizioni per il 'passaggio' chiesto ad Alonso nel Gp di Singapore

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail