Rally: Tobia Cavallini al via del Montecarlo



E’ un inizio anno esaltante, quello del 2009 per Tobia Cavallini. Il pilota di Empoli, reduce da un 2008 caratterizzato dalla seconda posizione assoluta nel tricolore rally “indipendenti”, oltre ad altre partecipazioni importanti come a Monza ed al Motor Show.

Oltre a lavorare alacremente per organizzare la propria rinnovata sfida nel tricolore rally 2009 che avrà inizio a marzo prossimo al Ciocco, ha deciso di indossare casco e tuta partecipando al rally di Montecarlo, la cui 77. edizione si svolgerà dal 20 al 24 gennaio, valida quale prima prova del Campionato internazionale “Intercontinental Rally Challenge”.

Cavallini ha concretizzato questo progetto negli ultimi giorni dell’anno appena passato e sarà al via della gara monegasca con una Peugeot 207 Super 2000 della squadra romagnola Racing Lions, vale a dire la struttura che gestisce sul campo le partecipazioni ufficiali Peugeot in Italia. Determinante per la partecipazione sarà l’appoggio di Pirelli competizioni, che sarà di nuovo al fianco del pilota con la fornitura degli pneumatici.

Cavallini, che vestirà ancora una volta i colori della Scuderia Ateneo di Palermo ed avrà al proprio fianco Flavio Zanella, è felicissimo di partecipare per la sua seconda volta al “Monte” (la prima esperienza la fece nel 2001):

“Correre a Montecarlo, per ogni pilota è un sogno. Un sogno che si realizza – dice Cavallini – nel 2001 vi partecipai con scarsa fortuna, una rottura ci fece ritirare dopo sole quattro prove ed oggi, ad otto anni di distanza, torno su quelle strade con un bagaglio di esperienza senz’altro maggiore.

La gara sarà durissima, lunga e piena di insidie dovute soprattutto al meteo di questi giorni. Per quanto ci riguarda cercheremo di fare una gara costante e regolare cercando di non sbagliare, anche se non sarà facile!!! Però, con l’aiuto della squadra e confidando sull’efficacia della 207 S2000 e delle calzature Pirelli conto di fare una bella gara, pur essendo stata improvvisata all’ultimo momento.

Spero di ripagare con un bel risultato i due amici che mi seguono da tempo e che hanno voluto fortemente la mia presenza in questa gara-simbolo della specialità, realizzando così un mio sogno!”.

Il Rally di Montecarlo conta tre tappe punteggiate da 14 prove speciali. La sfida partirà il 21 gennaio alle 08,45 ed il primo giorno sono previste tre prove speciali con termine di giornata alle 18,30.
Il 22 gennaio la gara ripartirà alle 08,15 per far affrontare sei tratti cronometrati e poi terminare la fatica alle 19,11. La giornata conclusiva, sicuramente la più ostica per uomini e mezzi, il 23 gennaio, prevede altre cinque prove speciali: start alle 06,30 ed arrivo finale alle 1,30 della notte.

LA COPERTURA TELEVISIVA
Il promoter della serie IRC ha diffuso, nei giorni scorsi, la copertura televisiva riguardante la gara di Montecarlo. Saranno visibili, sull’emittente EuroSport ben sette Prove Speciali, secondo quanto sotto riportato. Sarà la prima occasione per vedere all’opera Tobia Cavallini in questa sua nuova stagione sportiva.

Mercoledì 21 gennaio
- 16h00 => 17h00 PS 3 St-Jean en Royans – Col de Gaudissart / Eurosport
Giovedì 22 gennaio
- 10h30 => 11h15 PS 5 St- Bonnet le Froid – St-Bonnet le Froid / Eurosport 2
- 15h45 => 16h30 PS 8 St- Bonnet le Froid – St-Bonnet le Froid / Eurosport

Venerdì 23 gennaio
- 19h30 => 21h15 PS11 Sospel – La Bollène Vésubie / Eurosport 2
PS12 Lantosque – Lucéram / Eurosport 2
- 23h00 => 01h00 PS13 Sospel – La Bollène Vésubie / Eurosport
PS14 Lantosque – Lucèram / Eurosport

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail