WRC, Rally di Francia: Ogier campione del mondo 2013

Conquistare il titolo mondiale davanti al pubblico di casa è una bella emozione. Sebastien Ogier ha vissuto il privilegio nella prova speciale di apertura del Rally di Francia, che gli regala il primo successo mondiale della sua carriera nel campionato WRC.

Il pilota transalpino aveva provato a chiudere nella gara precedente il discorso iridato, ma pur vincendo il Rally d’Australia, era rimasto fuori di un soffio rispetto all’obiettivo, vedendosi costretto a rimandare l’appuntamento con la gloria.

Prima della sfida alsaziana gli mancava un solo punto all’appello, che è bastato a prolungare l’attesa, proprio quando la gioia iridata sembrava dietro l’angolo. Ora l’interprete di punta della Volkswagen ha risolto la pratica, diventando Re della Specialità davanti ai suoi connazionali, come era successo l’anno scorso a Sebastien Loeb.

Non poteva che finire così, visto l’andamento della stagione. Per lui e la Volkswagen è grande gioia. Nulla ha potuto il belga Thierry Neuville, che non aveva obiettivamente nessuna possibilità di farcela con la sua Ford Fiesta WRC. A Ogier bastava guadagnare almeno un punto e c’è riuscito nella Power Stage. Ora al sigillo maturato nel 2008 nello Junior World Rally Championship si aggiunge il trofeo maggiore. Complimenti!

WRC, Rally di Francia, classifica dopo la PS1

01. Sordo/Del Barrio (Citroen DS3 WRC) in 3’20″8
02. Neuville/Gilsoul (Ford Fiesta WRC) a 0″7
03. Ogier/Ingrassia (Volkswagen Polo WRC) a 0″8
04. Hirvonen/Lehtinen (Citroen DS3 WRC) a 1″4
05. Mikkelsen/Nagle (Volkswagen Polo WRC) a 1″5
06. Latvala/Anttila (Volkswagen Polo WRC) a 2″6
07. Loeb/Elena (Citroen DS3 WRC) a 2″9
08. Novikov/Minor (Ford Fiesta WRC) a 3″7
09. Prokop/Ernst (Ford Fiesta WRC) a 6″3
10. Kubica/Baran (Citroen DS3 RRC) a 7″4

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail