Gp F1 Corea 2013: la fotogallery della gara

Vettel è ad un passo dal titolo mondiale 2013, mentre Alonso si rassegna e punta il secondo posto nel campionato costruttori

Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Sebastian Vettel vince ed ipoteca il Mondiale, che potrà già conquistare matematicamente la prossima settimana a Suzuka. Il pilota della Red Bull ha dominato dall'inizio alla fine ed ora vede il 'traguardo', anche se la scuderia anglo-austriaca vuole tenere ancora i piedi per terra: "E' in buona posizione - ha detto Chris Horner, il team principal - Io continuo a fare il conto alla rovescia, ma non possiamo dare nulla per scontato". Parole di circostanza, perché il tedesco non dovrebbe più finire quasi nessuna delle cinque gare rimanenti, praticamente impossibile.
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Situazione completamente diversa in casa Ferrari, con un Fernando Alonso mai competitivo ed ora in ritardo di 77 punti dal leader del campionato. Non quello che ci si attendeva al via di questo Mondiale 2013: "E' lontanissimo, soprattutto nelle performance, ci da 30 secondi a gara e non possiamo illuderci troppo, anche se non molliamo - ha detto ai microfoni di Sky, alzando praticamente bandiera bianca - Il secondo posto nel costruttori è un target più realistico". Oggi l'asturiano è dovuto restare alle spalle anche di Hulkenberg: "Non avevamo il passo nemmeno per stare davanti alla Sauber".
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Se la lotta per il titolo è ormai chiusa, restano le vittorie parziali, per le quali Lotus e Mercedes avranno delle carte da giocare. In particolare, la scuderia di Enstone ha piazzato entrambi i suoi piloti sul podio, anche se Romain Grosjean non nasconde un po' di delusione per aver perso il duello con il compagno di squadra: "Sono andato largo quando ero secondo, ho preso un po' di detriti e non ho potuto utilizzare il DRS, altrimenti sarei arrivato dietro a Vettel". Il prossimo appuntamento è previsto tra sette giorni a Suzuka.
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1
Guarda la fotogallery del Gp di Corea di Formula 1

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail