Lotus Exige Mk1 "Extrema" by Uk Garage

Extrema by UK Garage

Gustosissima novità quella che hanno scovato i nostri cugini francesi di Autosblog.fr e che arriva manco a dirlo dai nostri confini: i sempre validi ragazzi di Uk Garage- nome che qui conosciamo bene insieme al marchio Radical e alle tante auto sportive particolari che la azienda tratta come TVR o Noble - han creato una "special" partendo dal concetto di una vettura “customizzabile” a piacimento con una vasta gamma di soluzioni possibili.

E nel farlo sono partiti da una base decisamente ottimale - la Lotus Exige Mk1 - che ha preso il nome di Extrema. Come sono del resto le modifiche al design e alla meccanica della vettura, che ha ora una carrozzeria allargata stile Elise GT1, ma con i fari della versione Mk2.

Al resto invece...ci penserete voi: le possibilità di personalizzazione sono infatti quasi infinite, a partire dalla carrozzeria -in fibra di vetro o in materiale composito Kevlar Carbonio - fino al telaio, realizzato interamente in alluminio e di derivazione Exige.

Extrema by UK Garage


Telaio che ha ora un passo più lungo proprio come per la Elise GT1 e lo rende adatto ad ospitare nel piccolo vano motore nuove motorizzazioni in posizione longitudinale con cambio Transaxle (in blocco con il differenziale) tra le quali è possibile scegliere tra un manuale 6 marce o un sequenziale da corsa.

Modifiche anche per le carreggiate, ora più larghe per consentire il montaggio di ruote superleggere e dalla grandezza maggiore (oltre che nel caso anche di tipo monodado). Scelta libera anche sulle sospensioni, così come per l’impianto frenante che però già di serie monta dischi AP Racing con pinze a 4 pompanti.

Mentre chi vorrà usare l'auto oltre che nei Track Day anche in competizioni potrà montare anche gabbia rollbar integrale, impianto di estinzione, strumentazione AIM digitale e impianto di video recording. Ma il discorso si fa ancora più interessante, se possibile, arrivando al capito motori della Extrema.

Se la "base" conta di un V8 di origine Chevrolet (come la Elise GT1) tipo LS3 con potenza di 420 o 500 CV (per un peso complessivo pari a soli 970 kg), il ventaglio di scelte può arrivare poi ai motori "LS7" (Corvette Z06) o anche al mostruoso "LS92 da 650 CV dell’ultima Corvette ZR1. E anche in questo caso il peso non supera i 1.000 kg.

Non mancano comunque le alternativa "low cost" o nell'ottica del peso più contenuto possibile: nel primo caso è possibile installare propulsori General Motors a 6 cilindri a V con turbocompressore e 2.800 cc da 300 o 350 CV, mentre per la seconda opzione sono disponibili V8 Powertec da 2.600 cc per 360 CV, 2.800 cc da 450 CV o il nuovo 3400 cc da 560 CV.

Motori dal peso di soli 95 kg e la possibilità di raggiungere regimi nell’ordine dei 10.000 giri e capaci così di garantire un peso complessivo di soli 750 kg. Con il livello di prestazioni che ne consegue: basti dire che scondo le varie configurazioni le prestazioni dichiarate possono arrivare a risultati come 0 a 100 km/h in 2”8, 0 a 200 in 7” e velocità massima di oltre 320 km/h.

Meglio di così è quasi impossibile insomma. Ma a che costo? Lo decidrete voi in base alle vostre "voglie", basti sapere che i prezzi partono da 66.000 euro tasse incluse.

via | Autosblog

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: