Joginder Singh, leggenda del Safari Rally, muore a 81 anni

Anche i piloti dalla tempra più dura non riescono a vincere la sfida per l’eternità. Joginder Singh si è arreso all’età di 81 anni, quando la sua esperienza terrena è giunta al capolinea.

Lui è stato un driver di grande successo nel Kenya, vincendo per ben tre volte il Safari Rally, considerato da molti come l'impegno più duro di quella specialità motoristica. Fino al 2002 faceva parte del circuito WRC.

Singh si impose nel 1965, 1974 e 1976. Furono quelle delle bandierine luminose nel palmares di questo coriaceo pilota, che vinse oltre 60 manifestazioni nella sua Africa orientale, come ricorda giustamente il sito di Autosport.

Al Safari Rally, come un grande leone, Joginder prese parte 22 volte, giungendo al traguardo in 19 occasioni. Si tratta di numeri importanti, perché varcare la linea di arrivo di quella gara era già una conquista. Lui sapeva come raggiungere l’obiettivo meglio di chiunque altro, ma il suo spirito battagliero non gli è bastato a vincere la partita più difficile: quella contro la morte. Sentite condoglianze ai familiari.

  • shares
  • Mail