Formula1 ancora test a Vallelunga



Ancora teatro di test per la Formula 1 il circuito di Vallelunga, ospita Honda e Williams per una quattro giorni di intense prove in preparazione della gara di Montecarlo. Dovendo servire come banco prova per una gara particolare come quella di Monaco, il circuito è stato oggetto di alcuni adattamenti per abbassare ulteriormente la media oraria. La Honda si è concentrata su test di comparazione di pneumatici, essendo Vallelunga per l’abrasività dell’asfalto una pista probante in funzione delle condizioni che si incontreranno a Monaco. Ieri una intera giornata è stata dedicata a prove di affaticamento e rottura del propulsore, anche in questo caso media bassa sul circuito, unita a temperature molto elevate può mettere il motore in condizioni simili a quelle che incontrerà durante la gara Monegasca. Dal punto di vista aerodinamico sempre riguardo la Honda non si sono viste grandi novità, solo prove comparative tra due diverse configurazioni del muso, una con alettone dall’andamento più rettilineo, e l’altra con la parte anteriore più scavata. Proprio il fronte aerodinamico invece è quello dove si sono viste piccole novità da parte della Williams, alette sul rollbar triplicate, ala anteriore con pinne in stile Renault, nuovi deviatori di flusso davanti alle pance con profilo seghettato. Le prove proseguiranno fino a venerdì, con pubblico ammesso gratuitamente quindi se vi trovate da quelle parti approfittatene, da domani ci saranno anche tutti i piloti titolari a ranghi completi.

Ecco i migliori tempi registrati ieri dai collaudatori delle due squadre.

1 - Anthony Davidson (Honda RA106) - 1'01"855 - 126 giri

2 - Alexander Wurz (Williams FW28-Cosworth) - 1'02"927 - 101

3 - James Rossiter (Honda RA106) - 1'03"784 - 77

4 - Narain Karthikeyan (Williams FW28-Cosworth) - 1'03"843 - 79

Foto del titolo: il collaudatore Honda Davdson

[Foto:f1.racing-live.com]

  • shares
  • Mail