CIR, a Perico il crono d'apertura del Ciocco

alessandro perico

Alessandro Perico e Fabrizio Carrara, su Peugeot 207 S2000, hanno ottenuto il miglior tempo nella prova speciale che ha aperto il 32° Rally Internazionale del Ciocco e Valle del Serchio. Secondo tempo per il trentino Renato Travaglia e Lorenzo Granai su Grande Punto Abarth, seguiti dai toscani Tobia Cavallini e Sauro Farnocchia, anche loro su Peugeot 207 S2000.

Hanno completato la top five del crono d’apertura la Grande Punto Abarth del toscano Emanuele Dati e la Peugeot 207 del napoletano Fabio Gianfico. Per i 58 concorrenti, 41 del C.I.R. e 17 del Challenge di 6^ Zona, la gara è partita dalla Porta Ariostea, nel centro storico di Castelnuovo Garfagnana.

Il crono d’apertura da 6,09 Km è stato affrontato dagli equipaggi con l’ausilio dei fari supplementari montati sulle vetture da gara, che hanno arricchito il fascino e lo spettacolo della prova speciale in notturna all’interno della tenuta “Il Ciocco”. A partire dalle 20, le vetture sono entrate nel riordino notturno.

Tra le due ruote motrici si è portato al comando il toscano Egisto Vanni con la Renault Clio S1600, seguito dal sammarinese Alex Raschi, al volante della Renault New Clio R3. Terza posizione tra le “tuttoavanti” per il veneto Luca Ghegin all’esordio con la Nuova Honda Civic Type-R in configurazione R3. Al veneto Mauro Trentin, detentore del Trofeo Rally Terra 2008, un testacoda con la Peugeot 207 S2000 è costato quasi un minuto di ritardo.

L’emiliano Alan Scorcioni ha lasciato diversi secondi allo start della prova, per lo spegnimento della sua Mitsubishi Lancer. Un testacoda ha rallentato la prova del sammarinese Daniele Ceccoli su Renault New Clio. Alle 9 di oggi la prima tappa della gara di apertura del Campionato Italiano Rally si completerà con altre nove speciali, due riordinamenti e quattro parchi assistenza, tutti ubicati presso gli impianti sportivi di Castelnuovo Garfagnana.

Tre le prove che saranno percorse altrettante volte: “Tereglio” da 14,26 Km (passaggi alle 10.05, 13.06, 16.02); “Renaio” da 18,27 Km (passaggi alle 10.32, 16.33 e 16.29) e “Noi TV” da 2,13 Km (Passaggi alle 11.14, 14.15 e 17.11). Alle 19 l’arrivo di tappa al Ciocco, dopo 335,06 Km e 10 crono per 110,07 Km. Domani la seconda e conclusiva tappa con quattro prove speciali prima del traguardo alle 14.30, sempre sotto la Porta Ariostea di Castelnuovo Garfagnana.

Classifica dei primi 10 equipaggi:

01. Alessandro Perico – Fabrizio Carrara (Peugeot 207 S2000), in 5’21”9
02. Travaglia – Granai(Abarth Grande Punto), a 0”7
03. Cavallini – Farnocchia (Peugeot 207 S2000), a 1”2
04. Dati – Giusti (Grande Punto Abarth), a 1”5
05. Gianfico –Mongillo (Peugeot 207 S2000), a 2”8
06. Sottile – Gorni (Mitsubishi Lancer EVO IX), a 3”1
07. Signor – Barone (Grande Punto Abarth), a 4”1
08. Angrisanoi – Bergamo (Mitsubishi Lancer EVO IX), a 5”2
09. Caldani – D’Esposito (Grande Punto Abarth), a 5”3
10. Medici – De Luis (Peugeot 207 S2000), a 5”9

Via | Press Aci Sport

  • shares
  • Mail