Ferrari, Massa: "La nostra non è la macchina più veloce"

f60 massa

Come abbiamo visto, è terminata ieri la quattro giorni di prove che la Scuderia Ferrari Marlboro ha effettuato sul Circuit de Catalunya insieme a tutte le altre squadre partecipanti al Campionato del Mondo 2009.

E' toccato a Felipe Massa portare in pista la F60, su cui si concentrano le speranze di molti tifosi. Dice il brasiliano: "Credo che abbiamo fatto un buon lavoro in questa sessione. Certo, c'è stato qualche problemino il secondo e il terzo giorno, ma poi ho fatto una gara e mezza tutta di seguito senza scendere dalla vettura e anche oggi (ieri, ndr) ho percorso tanti chilometri. Durante questi venti giorni di prove abbiamo migliorato molto la nostra macchina, in tutte le aree. Siamo dove pensavamo di essere alla vigilia della partenza per Melbourne".

f60 massa
f60 massa
f60 massa

f60 massa
f60 massa
f60 massa

"Per quanto riguarda la prestazione -aggiunge l'alfiere del cavallino- sono abbastanza soddisfatto della nostra competitività rispetto a tutti gli altri, ad eccezione, ovviamente della Brawn GP, che si è dimostrata irraggiungibile per chiunque. Oggi come oggi non siamo certamente la macchina più veloce in pista, come magari avrei potuto dire prima di arrivare a questi test di Barcellona: vedremo come sarà la situazione in Australia. Che cosa penso della McLaren e della Brawn GP? Non posso dare una risposta perché non conosco la realtà nei dettagli: io posso solo attenermi al cronometro e a quello che si vede dall'esterno. Quanto ai dubbi su alcune soluzioni aerodinamiche posso dire soltanto che non sta a me esprimere un parere: prima di tutto non sono un ingegnere ma un pilota e poi c'è una Federazione che ha il compito di stabilire se tutto è a posto o meno".

Una curiosità: dopo la neve, la tempesta di sabbia, il vento e la pioggia, ieri è stata la volta della nebbia ad accompagnare i test. Nel corso della mattina la visibilità è rimasta molto limitata fino a dopo le dieci, tanto che la pista è rimasta aperta solamente per gli out-in di inizio lavori. Poi la situazione è migliorata ed il sole ha fatto la sua comparsa, ma certo non si può dire che il meteo abbia aiutato le squadre a sfruttare al meglio i venti giorni di prove disponibili.

Via | Press Ferrari
Foto | F1fanatic.co.uk Ferrari.it

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: