Il Presidente Napolitano in visita alla Ferrari

napolitano ferrari

E' stata una giornata speciale quella di ieri per la Ferrari. Il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, a Modena per una visita di Stato, si è recato nel pomeriggio a Maranello per vedere gli stabilimenti dell'azienda. Ad accoglierlo al suo arrivo c'erano il Presidente Luca di Montezemolo, il Vicepresidente Piero Ferrari, l'Amministratore Delegato Amedeo Felisa e il Direttore della Gestione Sportiva Stefano Domenicali.

Napolitano ha visitato i reparti delle Lavorazioni Meccaniche, la Galleria del Vento e le nuove linee di Assemblaggio Vetture, prima di andare alla Pista di Fiorano, dove ad attenderlo c'erano non soltanto Felipe Massa e Kimi Raikkonen insieme ai vertici tecnici della Scuderia ma anche un gruppo di operai: è toccato ad uno di loro, Gaetano Romeo (lastratura, Carrozzeria Scaglietti), l'onore di salutare ufficialmente il Presidente con un breve discorso.

Rivolgendosi a lui e a tutto il personale, il Capo dello Stato ha detto: "L'orgoglio che sentite voi lo sento anche io per la Ferrari. Questa visita la faccio per un impulso egoistico, perché quando si vede un luogo di lavoro come questo, tecnologie avanzate e questo splendido capitale umano, ci sono grandi motivi di fiducia e incoraggiamento personale anche per il mio lavoro, che è un po' diverso dal vostro, ma credo richieda la stessa fiducia nell'Italia, lo stesso amore e la stessa volontà di lavorare insieme per uscire dalle difficoltà di questo momento e per aprire una nuova prospettiva di sviluppo per chi lavora e per chi ancora non lavora nel nostro Paese".

La massima autorità della Repubblica si è intrattenuta con i componenti della Scuderia, è andata insieme a loro a vedere da vicino la Ferrari F60 esposta ai box di Fiorano e si è fatta portare in pista a bordo di una 612 Scaglietti che aveva un equipaggio speciale: alla guida c'era Montezemolo, nei sedili posteriori Kimi e Felipe. Prima di lasciare Maranello per fare ritorno a Roma, Napolitano ha salutato Montezemolo in un colloquio privato durato una ventina di minuti.

Via | Ferrari Press

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: