La Fia squalifica Hamilton. Trulli torna al terzo posto

jarno trulli

Dopo il ritiro del ricorso da parte di Toyota, sembrava che il caso della penalità inflitta a Jarno Trulli per il sorpasso ai danni di Lewis Hamilton in regime di safety car fosse andato in archivio. Invece, con un colpo a sorpresa, i commissari hanno riaperto il fascicolo.

I due protagonisti della vicenda sono stati convocati alcune ore fa, per chiarire meglio la dinamica dell'accaduto, in base al fondato sospetto di un'interpretazione sbagliata dei fatti, emersa alla luce dei nuovi elementi, che hanno riaperto l'indagine ai sensi dell'articolo 179b del Codice sportivo internazionale.

Ricordiamo che l'abruzzese effettuò la manovra credendo che il campione del mondo in carica avesse dei problemi alla sua monoposto, che procedeva a un ritmo particolarmente blando. Alla versione non venne dato troppo rilievo, ma ora le cose sono cambiate, dopo un attento esame delle conversazioni radio fra l'asso di Stevenage e i box della McLaren.

Da queste, inizialmente non messe agli atti, è emerso che Hamilton si fece superare deliberatamente dall'italiano, temendo di essere penalizzato per averlo scavalcato alcuni istanti prima. Sull'inglese e sul team di Woking pesa la responsabilità di non aver fornito tutti gli elementi utili a definire il quadro. Un comportamento contrario al regolamento. La terza piazza torna quindi all'italiano, mentre per l'avversario e la sua squadra la trasferta nella terra dei canguri si riduce a zero punti.

Ecco la motivazione ufficiale della Fia: "I giudici hanno preso in considerazione nuovi elementi presentati dalle parti nel GP di Australia. Considerando che Lewis Hamilton e la McLaren hanno agito in maniera pregiudiziale alla condotta di un evento, nascondendo volutamente delle prove ai commissari, nel corso dell'audizione del 29 marzo, infrangendo così l'articolo 151 del codice sportivo internazionale, in base all'articolo 158 il pilota e la scuderia sono stati esclusi dalla classifica finale della corsa".

La nuova classifica di Melbourne:

01. Button Brawn GP (B) 1h34:15.784
02. Barrichello Brawn GP (B) + 0.807
03. Trulli Toyota (B) + 1.604
04. Glock Toyota (B) + 4.435
05. Alonso Renault (B) + 4.879
06. Rosberg Williams-Toyota (B) + 5.722
07. Buemi Toro Rosso-Ferrari (B) + 6.004
08. Bourdais Toro Rosso-Ferrari (B) + 6.298
09. Sutil Force India-Mercedes (B) + 6.335
10. Heidfeld BMW Sauber (B) + 7.085
11. Fisichella Force India-Mercedes (B) + 7.374
12. Webber Red Bull-Renault (B) + 1 giri
13. Vettel Red Bull-Renault (B) + 2 giri
14. Kubica BMW Sauber (B) + 3 giri
15. Raikkonen Ferrari (B) + 3 giri

  • shares
  • Mail
140 commenti Aggiorna
Ordina: