Formula 1: Raikkonen si aspetta un miglioramento in Bahrain



Dal freddo e dalla pioggia di Shanghai, al caldo e asciutto Bahrain, solo una cosa non cambia, il rito dell'incontro con la stampa del giovedì, dove Kimi Raikkonen è stato uno dei piloti protagonisti della conferenza stampa della FIA.

Ad entrambi i piloti della Scuderia Ferrari Marlboro sono state fatte domande abbastanza prevedibili, considerato il momento. Quando gli è stato chiesto di fare il punto della situazione sulla stagione in corso, Kimi è stato realistico nel rispondere: “Di certo non siamo dove io e la squadra vorremmo essere. Semplicemente, al momento, non siamo abbastanza veloci. Ci aspettiamo di avere nuove componenti per la prossima gara in Spagna, ma la situazione qui sarà ancora difficile. I test che abbiamo effettuato qui in febbraio ci aiuteranno un po', quindi speriamo di avere un fine settimana meno negativo rispetto alle prime tre gare. Su questa pista la Ferrari si è sempre comportata bene, un aspetto positivo, ma al momento siamo in una situazione molto diversa rispetto a quando correvamo qui le passate stagioni”.

Per quel che riguarda il futuro, Raikkonen stima che ci sarà un miglioramento grazie agli sforzi che sta facendo la squadra. “Tornando indietro agli ultimi test invernali, sapevamo già che non eravamo dove volevamo essere, quindi adesso abbiamo bisogno di lavorare duramente.

Possiamo capovolgere la situazione, ma ci vorrà del tempo, in quanto una volta che sei dietro non è facile raggiungere i primi. Ad ogni modo, mi aspetto di essere più vicino ai leader della classifica non appena cominceremo a correre in Europa”.

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: