Prime vittorie per la Chevrolet Cruze a Marrakesh



Primi successi per la Chevrolet Cruze sul circuito di Marrakesh, gara 1 con Rob Huff, e gara 2 con Nicola Larini, la nuova berlina della Chevrolet va subito a segno ed interrompe il dominio delle Seat Leon Tdi.

In Gara 1 Huff parte dalla pole e resiste all’attacco della muta delle Seat con Tarquini in testa, il quale fa dei tentativi ma non riesce ad insidiare seriamente Huff. Le altre due Gruze si piazzano al sesto e settimo posto, rispettivamente con Larini e Menu, per trovare la prima BMW bisogna andare all’ottavo posto di Andy Priaulx, eroe della giornata è il marocchino Mehdi Bennani che una Seat si aggiudica la classifica degli indipendenti. In Gara 2 Larini torna alla vittoria, costruendola nelle prime fasi di gara incollandosi al leader Jorg Muller, e riesce a non perdere il contatto nonostante una toccata con Menu.

Finalmente all’ottavo giro Nicola approfitta di una traettoria larga di Muller e lo infila, riuscendo poi a controllarlo per il resto della gara, Huff invece le tenta tutte ma non riesce a superare Muller. Quarto posto per la BMW di Jorg Muller, che esce dal Marocco a pezzi.

Le gare di Marrakech consento a Yvan Muller di consolidare fortemente la sua posizione di Campionato, che lo vede al comando con 43 punti, seguono Tarquini con 31, e Rydell con 30.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: