F1 test Bahrain 2014: Hamilton chiude davanti, Alonso terzo

Mercedes e Williams appaiono le due scuderie più in forma, poi c'è la Ferrari, arrancano Lotus e Red Bull

F1 Testing in Bahrain - Day TwoLa giornata conclusiva di test invernali in Bahrain è stata piena di problemi, praticamente per tutte le scuderie, tanto che la sessione si è chiusa mezz’ora dopo, proprio a causa delle ripetute bandiere rosse (ben otto) apparse oggi sulla pista di Sakhir. Pur soffrendo di un problema al cambio, la Mercedes pare essere il team più in forma, a due settimane dal via ufficiale della stagione in Australia: domenica con un numero inferiore di giri, rispetto al consueto, ma Lewis Hamilton ha fatto segnare il miglior tempo in 1’33”278.

Non è il crono più veloce in assoluto di questi otto giorni di prove in Bahrain, visto che è più lento di appena due millesimi, rispetto a quello fatto segnare ieri da Massa. E, a proposito di Williams, proprio il team inglese appare la rivale più accreditata dei tedeschi: l’unico guasto di quest’inverno è stato registrato oggi da Bottas (secondo nei rilevamenti) e, dunque, l’affidabilità della FW36 sembra piuttosto conclamata. Passo indietro per la McLaren: con quest’ultima quattro giorni non positiva come quelle precedenti, per qualche problema di troppo.

Anche la Ferrari oggi ha avuto problemi (sostituzione del cambio ed uno stop in pista), con Fernando Alonso terzo con il crono di 1’34”280, realizzato nel finale con le supersoft. La F14 T ha avuto un discreto comportamento invernale, anche se appare al momento non al livello di Mercedes e Williams. Soliti problemi per Lotus e Red Bull, il cui arrivo in Australia sarà davvero un punto interrogativo: oggi il campione del mondo è riuscito a fare alcuni giri in più, ma con tempi decisamente lenti. Ora bisognerà attendere due settimane, poi si farà davvero sul serio.

F1 test Bahrain 2014: i tempi del 2 marzo

1. L.Hamilton (Mercedes) 1’33”278 (63 giri)
2. V.Bottas (Williams) 1’33”987 (108)
3. F.Alonso (Ferrari) 1’34”280 (69)
4. N.Hulkenberg (Force India) 1’35”577 (74)
5. J.E.Vergne (Toro Rosso) 1’35”701 (74)
6. A.Sutil (Sauber) 1’36”467 (91)
7. M.Chilton (Marussia) 1’36”835 (55)
8. E.Gutierrez (Sauber) 1’37”303 (85)
9. S.Vettel (Red Bull) 1’37”468 (71)
10. J.Button (McLaren) 1’38”111 (21)
11. K.Kobayashi (Caterham) 1’38”391 (106)
12. R.Grosjean (Lotus) 1’39”302 (32)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail