Storia F1: la prima vittoria di Mario Andretti con la Ferrari nel Circus

Il 6 marzo del 1971 andava in scena la prima gara del Campionato del Mondo di Formula 1 di quella stagione. Vinse Mario Andretti, sigillando nel modo migliore il suo debutto Ferrari nel Circus.

Sono passati 43 anni da quando Mario Andretti vinse il Gran Premio del Sudafrica di Formula 1, tappa inaugurale della stagione agonistica 1971 che segnò un momento felice per lui, consentendogli di guadagnare la gloria nella prima gara del Circus al volante di una Ferrari. Ecco come il sito della casa di Maranello racconta l’evoluzione di quella giornata sportiva:

Oggi 43 anni fa si teneva in Sudafrica la prima gara della stagione. In qualifica dominano la Tyrrell di Jackie Stewart e la Matra di Chris Amon. Le Ferrari sono terza, in prima fila, con Clay Regazzoni e quarta con Mario Andretti, chiamato nel team dopo la morte di Ignazio Giunti alla 1000 km di Buenos Aires. Jacky Ickx è più in difficoltà e centra solo l’ottavo posto in terza fila.

Al via Regazzoni scatta come una molla prendendo il comando davanti a Emerson Fittipaldi, Denis Hulme, Pedro Ro-driguez, Andretti e Stewart. Nei primi giri Hulme sale in seconda posizione e al giro 17 il neozelandese infila anche Re-gazzoni che di lì a poco viene superato anche da John Surtees.

Il pilota della McLaren pare lanciato verso il successo quando sulla sua vettura iniziano ad esserci dei problemi ad una sospensione. Mario Andretti e la sua 312 B sono in agguato e quando il rivale si ferma per delle riparazioni prende la testa della corsa che non lascia più. Completa la festa Regazzoni, terzo dietro a Stewart.

Per Mario una grandiosa vittoria che è ancora più preziosa perché coincide anche con il GP di debutto con la Ferrari, un’impresa che fino a quel momento era riuscita solo al grande Juan Manuel Fangio e che poi sarebbero stati in grado di fare solo Nigel Mansell, nel 1989, Kimi Raikkonen, nel 2007, e Fernando Alonso, nel 2010.

F1 Grand Prix of USA - Qualifying

Giusto, a questo punto, spendere due parole su Mario Andretti, celebre pilota italo-americano nato il 28 febbraio 1940 a Montona, comune croato che al momento della sua nascita era ancora nel territorio del Belpaese. Il mitico “Piedone” ha avuto una carriera sportiva brillante, da questa e dall’altra sponda dell’Oceano, dando prova di un temperamento e di una versatilità che appartengono a pochi.

In Formula 1 corse dal 1968 al 1982 (saltando il 1973), con i colori di Lotus, March, Ferrari, Parnelli, Alfa Romeo e Williams. Al suo attivo dodici vittorie in 131 Gran Premi e il titolo mondiale del 1978. Diversi i successi di prestigio nel glorioso mondiale marche, ma il suo palmares è pieno di luce anche in Nascar e Formula Cart.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail