Gp Australia F1 2014: bilancio Renault delle prove del venerdì

Renault traccia un bilancio delle prime due sessioni di prove libere del Gran Premio d’Australia di Formula 1, in programma domenica sulla pista di Melbourne.

renault

I motori V6 turbo Renault Energy F1 hanno sostenuto oggi il primo impegno competitivo della stagione, nel corso delle due sessioni di prove libere del venerdì, che hanno aperto ufficialmente il weekend del Gran Premio d’Australia, tappa d’apertura di questo Campionato del Mondo di Formula 1.

Sulla pista dell’Albert Park di Melbourne, le monoposto spinte da unità propulsive della casa francese hanno coperto una distanza complessiva di oltre 1.300 chilometri, consentendo ai team di raccoglie molti dati utili per gli appuntamenti all’orizzonte.

La Red Bull, su cui si focalizza l’interesse di molti, ha piazzato le sue due monoposto nella top ten in entrambe le sessioni, mettendo in mostra un buon passo nella simulazione di gara. Rob White, Vice Direttore Generale e responsabile tecnico di Renault in Formula, lascia trapelare una discreta soddisfazione per come sono andate le cose: “Non siamo arrivati a Melbourne preparati come avremmo voluto, visto che alcune simulazioni del weekend di gara dovevano essere ancora perfezionate, ma oggi siamo riusciti a completare il nostro programma con alcune delle nostre scuderie. La situazione non è ottimale, ma abbiamo iniziato a porre rimedio alle cose”. L’obiettivo è quello di raggiungere al più presto il migliore livello di affidabilità, unito a un livello di performance congruo a un marchio che ha brillato parecchio negli ultimi anni. Domani avremo altre indicazioni.

GP Australia, risultati del venerdì per le scuderie motorizzate Renault

Infiniti Red Bull Racing

Prove Libere 1
5. Daniel Ricciardo 1’32”599 (26 giri)
7. Sebastian Vettel 1’32”793 (10 giri)
Prove Libere 2
4. Sebastian Vettel 1’30”381 (41 giri)
6. Daniel Ricciardo 1:30.538 (38 giri)

Scuderia Toro Rosso

Prove Libere 1
10. Jean-Eric Vergne 1’33”446 (30 giri)
13. Daniil Kvyat 1’34”272 (27 giri)
Prove Libere 2
11. Jean-Eric Vergne 1’31”060 (35 giri)
16. Daniil Kvyat 1’32”495 (36 giri)

Caterham F1 Team

Prove Libere 1
18. Marcus Ericsson Nessun giro cronometrato (1 giro)
20. Kamui Kobayashi Nessun giro cronometrato (1 giro)
Prove Libere 2
20. Marcus Ericsson Nessun giro cronometrato (1 giro)
21. Kamui Kobayashi Nessun giro cronometrato (0 giri)

Lotus F1 Team

Prove Libere 1
21. Pastor Maldonado Nessun giro cronometrato (2 giri)
22. Romain Grosjean Nessun giro cronometrato (0 giri)
Prove Libere 2
18. Romain Grosjean 1’33”646 (12 giri)
22. Pastor Maldonado Nessun giro cronometrato (0 giri)

Foto | Renault.com

  • shares
  • Mail