Gp Australia F1 2014: Alonso “Meritiamo il quinto posto, obiettivo finire la gara”

Lo spagnolo si accontenta del risultato delle qualifiche, deluso Raikkonen: "Credo di essere scivolato e sono andato a sbattere"

AUTO-PRIX-AUS-F1

C’è un po’ di amarezza in casa Ferrari, per il risultato delle qualifiche del Gp d’Australia: Fernando Alonso ha concluso al quinto posto, mentre Kimi Raikkonen è stato eliminato nel Q2 e dovrà effettuare una gara di rimonta. La pioggia ha un po’ condizionato l’andamento di queste prime prove ufficiali della stagione 2014, però lo spagnolo non cerca questa scusa: “La macchina non cambia molto tra bagnato e asciutto - ha spiegato - Non penso che sull’asciutto avremmo fatto meglio della quinta posizione, è la posizione che meritiamo”.

L’iberico cerca di accontentarsi, anche se visibilmente si aspettava probabilmente qualcosina in più dalla F14 T, soprattutto dopo un inverno in cui pareva (con la Williams), la prima diretta inseguitrice della Mercedes: “E’ stata una qualifica molto difficile, siamo stati anche un po’ fortunati nel Q1 a fare il tempo poco prima che iniziasse a piovere, mentre nel Q3 c’era il dubbio tra intermedie ed estreme”. E per la gara di domani non ci sono certezze: “La priorità numero uno è finire la gara, poi se saremo sul podio o fuori dai primi tre, dipenderà da come andremo”.

Kimi Raikkonen non ha iniziato al meglio la seconda avventura a Maranello: ieri ha fatto molta fatica nelle libere, oggi è andato a sbattere negli ultimi secondi del Q2 ed è rimasto fuori dalla parte decisiva delle qualifiche. “Credo di essere scivolato, poi sono andato a sbattere - questa la spiegazione del finlandese sull’incidente - E’ stato un weekend difficile per noi, vedremo come andrà domani”. Partire dalla dodicesima posizione non è l’ideale: “Ieri ho fatto grande fatica a trovare l’assetto giusto, oggi era decisamente meglio, ma il risultato è stato questo”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail