Quindici sorpassi in un giro! La straordinaria partenza di Stevan McAleer

Le categorie minori dell'automobilismo statunitense regalano prestazioni ed exploit da cui dovremmo forse trarre spunto. Basta vedere l'esempio di Stevan McAleer e Chad McCumbee: partono 57°, ma chiudono 19° e secondi di categoria.

La Mazda MX-5 è una fra le automobili più sottovalutate oggi a listino. Tale considerazione resta valida anche restringendo il campo alle vetture da competizione, ché la spider giapponese si rivela economica, facile da guidare e terribilmente efficace (anche senza spendere grossi capitali in elaborazioni di vario tipo). Un’ulteriore conferma è giunta lo scorso fine settimana.

Il Sebring International Raceway (Florida) ha infatti ospitato una tappa della Continental Tire Series, disciplina riservata ad automobili d’origine stradale e suddivisa in due categorie: alla Grand Sport partecipano automobili con motore 6, 8, 10 e 12 cilindri, mentre sono iscrivibili alla Street Tuner vetture di minor potenza e dal frazionamento più contenuto. Ciascuna gara si sviluppa per 2 ore e mezza e prevede un cambio pilota. Questi ingredienti danno origine ad un piatto decisamente gustoso e succulento, magari non raffinatissimo ma che nessun appassionato di competizioni lascerebbe mai da parte.

Basta osservare il filmato che vi proponiamo, nel quale Stevan McAleer – a bordo di una Mazda MX-5 del team C.J. Wilson Racing – recupera ben 15 posizioni nel solo giro d’apertura! McAleer ed il copilota Chad McCumbee sono infine giunti 19° e 2° di categoria, nonostante partissero dalla 57° posizione! I due hanno approfittato di alcune agevolazioni concesse dopo la disastrosa qualifica, ma questo elemento non sminuisce i loro indiscutibili meriti.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: