Gp Malesia F1 2014: Raikkonen "Lavoriamo sull'assetto, con Alonso tutto ok"

Il pilota finlandese alla vigilia delle prove libere di Sepang: "Non è stato un inizio ideale, stiamo lavorando per migliorare"

F1 Grand Prix of Malaysia - Previews

Il Mondiale di Formula 1 è pronto a riaccendere i motori a Sepang: da domani tutti in pista per le prove libere del Gp Malesia 2014 e c’è grande attesa soprattutto per vedere come avrà reagito la Ferrari, al deludente esordio di Melbourne. Ci si attende un passo avanti importante per la scuderia di Maranello, dopo il pesante distacco subito dai due piloti della rossa in Australia: se la Mercedes potrebbe essere ancora avanti, la speranza è di poter almeno lottare con Red Bull e McLaren per un posto sul podio.

Non è stato un inizio di stagione ideale - ha detto Kimi Raikkonen, tra i protagonisti della classica conferenza stampa della vigilia - vogliamo avere risultati decisamente migliori. Abbiamo imparato molto dalla gara precedente, anche se non so dire dove saremo qui a Sepang”. Il finlandese di Maranello smentisce un problema al sistema di frenata, ma parla di un’altra situazione da migliorare: “E’ una questione d’assetto, in particolare all’anteriore. Stiamo lavorando per migliorare la macchina, speriamo di essere più soddisfatti alla fine del weekend”.

C’è grande attesa per questa accoppiata rossa con Fernando Alonso, con due ex campioni del mondo al volante della Ferrari, nella stessa stagione. Si è molto discusso sul rapporto tra i due e se poteva creare dei problemi di convivenza, ma il finlandese smentisce seccamente: “Ne parla solo la stampa, il mio rapporto con Fernando è buono”. E per evitare discussioni future, la soluzione migliore è quella di avere una macchina vincente: con grandi risultati, difficilmente si creeranno polemiche interne o malumori.


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail