Rally 1000 Miglia 2014: Pedersoli vince il primo atto del tricolore WRC

Luca Pedersoli ha vinto il 38° Rally 1000 Miglia, prova d’apertura del nuovo Campionato Italiano WRC, che sigla così la prima tappa del suo cammino.

pedersoli

In una cornice di pubblico degna delle grandi occasioni, si è chiuso il 38° Rally 1000 Miglia, che ha offerto tanto spettacolo al pubblico presente sul campo di gara.

Gli onori della gloria sono andati a Luca Pedersoli, assistito alle note da Matteo Romano. I due compagni d’avventura, a bordo di una Citroen C4 WRC, hanno scritto il loro nome in cima all’albo d’oro del Campionato Italiano WRC, il cui debutto in società è avvenuto nelle scorse ore sulle strade bresciane.

Un successo domestico, in una tela avvolta dalla magia della “Freccia Rossa”, il cui mito si è consegnato all’eternità. Piazza d’onore, nella sfida lombarda, per Signor e Bernardi, su Ford Focus WRC. Stessa vettura per Sossella e Nicola, giunti al terzo posto quando i commissari hanno sventolato la bandiera a scacchi finale.

RISPETTATE LE ASPETTATIVE DELLA VIGILIA

Il confronto è stato tirato e avvincente, certamente esaltato da un percorso di categoria superiore, con otto Prove Speciali prese dalla tradizione della corsa bresciana. Per il pubblico, il 38° Rally 1000 Miglia è stato davvero intenso, con momenti di grande sport, dove le sorti della gara si sono decise solo nei momenti finali di un confronto molto serrato.

Quarto posto al traguardo per l’eclettico Alex Caffi, alla sua prima esperienza con una Ford Fiesta WRC. Dietro di lui è giunto Alessandro Bosca, vice Campione “Produzione” del CIR 2013, che si è mostrato a suo agio al volante della Peugeot 207 S2000, in queste prime esperienze di pilotaggio del modello. Adesso è già tempo di pensare alla prossima sfida del calendario agonistico.

Foto: Pedersoli (M. Bettiol)

  • shares
  • Mail