Piloti compatti: "Siamo totalmente solidali con la Fota"

gpda

Anche se Max Mosley sembra intenzionato ad andare per la sua strada, incurante degli appelli della Fota, l'associazione dei costruttori guadagna l'appoggio del sodalizio che riunisce i piloti. Questi, ad eccezione dei portacolori di Williams e Force India, hanno deciso di schierarsi con il gruppo guidato da Luca di Montezemolo, ritendendo che stia portando avanti delle giuste rivendicazioni, tese a preservare l'essenza della Formula 1.

In caso di nascita di un campionato alternativo, promettono i racer, ci sarà una migrazione di massa verso la nuova serie. La posizione della categoria è illustrata da Jarno Trulli, che la rappresenta: "Tutti i piloti hanno la stessa idea: di seguire la Fota e di rispettare il lavoro che stanno facendo per i prossimi regolamenti e la gestione del Circus. Mosley deve capire che ci sono delle cose che non possono andare. Le norme del 2010 non vanno assolutamente bene".

"La Formula 1 -aggiunge l'abruzzese- deve rimanere la categoria regina, con la massima tecnologia e con i costruttori che hanno fatto la storia della disciplina. Non si può pretendere di fare entrare altri team che magari non hanno idea di cosa significhi correre un campionato al top. Noi capiamo bene quale sia la parte giusta con cui stare. Come Gpda riteniamo che le regole di Mosley, il taglio dei budget, il low cost, non tengano conto della nostra sicurezza. Siamo tutti d'accordo su questo. Credo che in settimana ci si debba muovere. Se non accadrà, la scissione sarà inevitabile".

Anche di fronte a questo messaggio che giunge dai diretti protagonisti del confronto agonistico, il presidente della Fia potrebbe non cedere. In questo caso le conseguenze sono facilmente desumibili. I prossimi giorni saranno cruciali per dipingere gli scenari futuri del Circus. Ormai la corda è tesa. Basta un niente per romperla. Ma non si scorgono segnali di altro tenore all'orizzonte. Vedremo come andrà a finire.

Via | Gazzetta.it

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: