Test Bahrain F1 2014: Hamilton vola, solo 12 giri per la Ferrari

La Mercedes completa quasi 250 giri nei due giorni di prove, problemi al telaio per la F14 T e test chiusi in anticipo

F1 Grand Prix of Bahrain - Practice

La Mercedes domina anche questa seconda giornata di test in Bahrain e conferma il suo ruolo di assoluta favorita per questo inizio di stagione 2014. E’ impressionante il lavoro fatto da Lewis Hamilton, con nuove mescole Pirelli: quasi 120 giri effettuati, con un tempo (1’34”136) nemmeno avvicinabile dai rivali, con il più vicino (Vergne) a quasi un secondo e mezzo. Il team tedesco ha messo in carniere quasi 250 giri in due giorni, raccogliendo ulteriori indicazioni positive sulla propria power unit e sul comportamento praticamente perfetto della propria monoposto.

GP BAHRAIN 2014: FOTO E CLASSIFICHE

L’esatto opposto di quanto avvenuto alla Ferrari: dopo una prima giornata abbastanza positiva, con i 69 giri effettuati da Fernando Alonso, oggi il lavoro sulla F14 T è terminato già nel corso della mattinata. All’ordine del giorno c’erano importanti prove d’assetto, ma lo spagnolo si è dovuto fermare ben presto (solo 12 giri) per il rilevamento di un problema al telaio. L’auto utilizzata oggi era quella di Kimi Raikkonen, uscita malconcia nelle prove libere di venerdì scorso, per aver danneggiato il fondo, dopo essere saltata su un cordolo.

Una perdita di tempo importante, per una scuderia già in grande ritardo, come dimostrato nelle prime tre gare della stagione. Di certo, questo stop non aiuterà a colmare il gap con la Mercedes e le altre monoposto davanti negli ultimi weekend. Qualche problema anche per la McLaren (problema alla sospensione, poi risolto), gli altri team hanno girato abbastanza, pur restando molto distanti da Hamilton nei riferimenti cronometrici. Dopo i problemi nei test invernali, la Red Bull ha completato tante tornate soprattutto nel pomeriggio con Daniel Ricciardo al volante.

F1 test Bahrain 2014: i tempi del 9 aprile

1. L.Hamilton (Mercedes) 1’34”136 (118 giri)
2. J.E.Vergne (Toro Rosso) 1’35”557 (63)
3. K.Magnussen (McLaren) 1’36”203 (26)
4. S.Perez (Force India) 1’36”586 (62)
5. D.Ricciardo (Red Bull) 1’37”310 (65)
6. J.Bianchi (Marussia) 1’37”316 (93)
7. G.Van der Garde (Sauber) 1’37”623 (77)
8. F.Alonso (Ferrari) 1’37”912 (12)
9. M.Ericsson (Caterham) 1’39”263 (66)
10. F.Nasr (Williams) 1’39”879 (64)
11. R.Grosjean (Lotus) 1’43”732 (16)

  • shares
  • Mail