Fia GT: la serie diventa Mondiale dal 2010



Il mondo del Motorsport oltre che dalla Formula 1 per fortuna è fatto anche d’altro, ed il Consiglio Mondiale della Fia oltre a ricucire lo strappo con la FOTA e salvare il circus ha preso anche un’altra importante decisione riguardo la categoria GT.

Finalmente il campionato GT avrà l’egida mondiale, l’organizzazione è affidata ancora SRO di Stephane Ratel, il passaggio a mondiale significherà che lo stesso sarà diviso in tre distinte entità. Il Mondiale GT1 riservato alle squadre indipendenti e ai piloti professionisti, il Campionato Europeo GT2, sempre per squadre indipendenti e piloti professionisti, e non professionisti, ed infine il Campionato Fia GT3 per piloti non professionisti.

Dalle parole di Ratel traspare la soddisfazione per il traguardo raggiunto: “Dopo quindici anni passati a rimettere in ordine e sviluppare le corse per granturismo – ha detto Ratel – con lo scopo di riportare queste categorie al livello più alto, ringrazio il presidente Mosley per il suo continuo aiuto.

Credo che avremo la possibilità di organizzare un campionato veramente eccitante. Le nuove GT1 ricalcano in pieno le caratteristiche delle vetture GT da corsa, con una formula di costo effettivo adeguato per le squadre indipendenti che vogliano competere in un vero Mondiale.

Ma lo sforzo che faremo per il Mondiale GT1 non ci farà dimenticare il lancio del nuovo Europeo GT2 e garantire il continuo successo del GT3”.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: