GP Spagna F1 2014, Raikkonen fiducioso sui miglioramenti Ferrari

Ormai ci siamo: la sfida di Barcellona è dietro l’angolo. Oggi inizia il weekend agonistico, con le prime due sessioni di prove libere. Gli uomini del “cavallino rampante” sono pronti alla sfida.

Finnish Formula One driver Kimi Raikkone

Il Gran Premio di Spagna di Formula 1 si prepara a segnare un nuovo atto della stagione agonistica. La Ferrari cercherà di affrontare al meglio la sfida di Montmelò, considerata da alcuni come una cartina di tornasole per misurare la qualità delle monoposto, in vista degli appuntamenti successivi.

GP SPAGNA F1: ECCO COME ANDO' LO SCORSO ANNO

Si dice che uno stato di forma ottimale sul circuito catalano possa far sperare in un comportamento all’altezza nelle altre gare del calendario sportivo, in virtù della particolare configurazione dell’impianto, che svela in modo adeguato i punti di forza e di debolezza delle diverse vetture.

Kimi Raikkonen, però, non crede che la gara alle porte sia rivelatrice: “Sarebbe bello ottenere un buon risultato qui, perché quelli fanno sempre bene e rendono la vita più facile, ma fare bene qui piuttosto che su un altro circuito non ci cambierà la stagione”.

Agli uomini di Maranello interessa vivere un weekend tranquillo e privo di guai, magari baciato da un buon risultato, ma se ciò non dovesse accadere….ci saranno altre occasioni per rifarsi. Secondo loro le sorti del campionato non si decideranno a Montmelò, anche se l’appuntamento iberico ha un ruolo importante nelle dinamiche iridate.

Quale che sia il peso specifico della sfida iberica, resta il fatto che più si rinvia l’incontro con la vittoria, meno nitida si fa all’orizzonte la prospettiva del titolo, cui gli uomini del “cavallino rampante” continuano a puntare. In Emilia Romagna lo sanno benissimo.

Anche Raikkonen cercherà di concorrere alla causa del team, riscattando già domenica il difficile weekend di Shanghai. Ecco le parole del pilota finlandese riprese dal sito ufficiale della Ferrari: “Abbiamo avuto un inizio di stagione difficile e non vedo l’ora di scendere in pista per provare a migliorare. Sono sicuro che possiamo fare molto meglio rispetto alla Cina”.

I tifosi si aspettano un’inversione di tendenza, anche se la Mercedes sembra imprendibile. Ci si interroga se lo sarà per tutto il campionato. Su questo fronte, Iceman è fiducioso per le “rosse”: “Abbiamo lavorato duramente e migliorato la vettura ad ogni gara. Spero che presto, in qualche corsa, saremo in grado di rivaleggiare con loro”. Se lo augurano agli i fans della scuderia più famosa del mondo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail