GP Spagna F1: i (pochi) momenti da ricordare

Il GP di Spagna non è certo stato esaltante o da tenere registrato. D'ogni modo alcuni episodi meritano di essere ricordati, come l'intervista di Raikkonen...

2014_f1_spanish_gp

E’ difficile pensare che un GP monotono e deludente come quello di Spagna possa fornire l’ispirazione per realizzare una classifica di qualche genere. Gli ultimi dieci giri hanno in parte addolcito i giudizi su una gara scontata e noiosa, priva di sorpassi ed emozioni, vissuta su un dualismo che pensavamo fosse più emozionante.

Tali considerazioni non riguardano l’ultima mezz’ora, durante la quale Sebastian Vettel ha prima sorpassato i due ferraristi e poi Nico Rosberg ha insidiato il compagno di scuderia. Non vogliamo tuttavia che questi episodi restino gli unici di cui ricordarci in futuro. E’ per questo motivo che abbiamo raccolto quattro momenti cardine, gli unici a spezzare il prevedibilissimo svolgimento della gara

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail