Alfa Romeo 33/3, in Sicilia l'esemplare che vinse la Targa Florio del 1971 con Vaccarella

La casa del “biscione” ha una tradizione luminosa nel mondo delle corse, che l’ha vista come grande protagonista in passato.

20140503_124153~1

La Monte Pellegrino Rievocazione Storica 2014 e la Targa Florio hanno sancito le prime uscite in Sicilia dell’Alfa Romeo 33/3, tornata nell’isola dopo oltre 40 anni, grazie all’impegno di Nuccio Salemi, curatore del museo del motorismo siciliano e della Targa Florio di Termini Imerese, e alla lodevole disponibilità del collezionista italoamericano Joe Nastasi, proprietario del bolide del “biscione” con cui Nino Vaccarella vinse la Targa Florio del 1971.

Monte Pellegrino Rievocazione Storica 2014

Nelle due circostanze, il “Preside Volante” si è nuovamente seduto al posto guida della superba creatura da gara, per consegnare emozioni di impagabile valore agli appassionati di motorsport presenti sul campo operativo. Il risultato è stato stupendo, sotto tutti i punti di vista.

Giusto, a questo punto, spendere due parole sulla 33/3, protagonista delle rombanti alchimie siciliane. Il modello del “biscione” fece il suo debutto in gara alla 12 Ore di Sebring del 1969, giovandosi della spinta di un motore V8 di 3 litri con 425 cavalli all’attivo. Sue rivali dell’epoca erano la Ferrari 312 P e la Porsche 908. L’Alfa Romeo giunse terza in quella stagione agonistica.

Anche nel 1970 dovette cedere al primato sportivo della Porsche 917 e della Ferrari 512, ma con buoni piazzamenti, a sigillo del suo valore. Questo emerse meglio l’anno successivo, quando gli interventi evolutivi migliorarono la grinta del modello, divenuto anche più potente. I risultati brillanti non mancarono, come il successo alla Targa Florio con Nino Vaccarella e Toine Hezemans e alla 1000 km di Brands Hatch con Andrea de Adamich ed Henri Pescarolo.

L’esemplare che vinse la sfida madonita è proprio quello che attualmente si trova in Sicilia, dove ha partecipato negli scorsi giorni a due eventi di grande spessore, degna cornice della sua magia.

  • shares
  • +1
  • Mail