F1: Montezemolo "Alonso è il più forte pilota del mondo"

Il presidente della scuderia di Maranello incorona lo spagnolo: "Ha solo bisogno di una Ferrari competitiva"

F1 Grand Prix of Bahrain - Race

Fernando Alonso è il più forte pilota del mondo”, parola di Luca Cordero di Montezemolo. Il presidente della Ferrari incorona il driver spagnolo e vuole mettere la parola fine ai rumors di queste settimane, su un possibile addio dell’iberico a fine stagione, vista la scarsa competitività della Ferrari negli ultimi anni. Il n° 1 della scuderia di Maranello è sicuro della permanenza e della fedeltà alla rossa: “Lui sa quanto conti su di lui anche fuori dalla pista - ha proseguito - per il contributo e la carica che trasmette alla squadra”.

GP MONACO F1 2014: LE PROVE LIBERE

Alonso non è ancora riuscito a centrare il titolo con la Ferrari, pur essendoci andato molto vicino in un paio di stagioni, con il Mondiale sfuggito solamente all’ultima gara. Anche quest’anno, vista la velocità ed il vantaggio della Mercedes, sembra molto improbabile (per non dire impossibile) pensare ad una rossa campione del mondo il prossimo novembre. “Lui e Kimi, altro straordinario pilota, devono avere una Ferrari competitiva - ha proseguito Montezemolo - questo è il nostro unico obiettivo”.

Una speranza per il futuro, più che una certezza, visto il distacco attuale della rossa dai leader del campionato. La speranza è legata agli importanti aggiornamenti, in arrivo per la prossima gara in Canada. Sarà quasi una versione ‘B’ della F14 T e dovrà dare una svolta decisiva alla stagione di Maranello. Il presidente ci crede: “Stiamo tutti lavorando intensamente, a iniziare da Marco Mattiacci che sa quante cose ci sono da fare e che porterà molti cambiamenti a livello tecnico, organizzativo e di rapidità decisionale”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: