F1: i test nel corso della stagione torneranno ad essere proibiti?

I responsabili delle scuderie stanno pensando di eliminare nuovamente i test nel corso della stagione, con l'obiettivo di ridurre i costi. Il provvedimento sarà già attivo del 2015?

2014_gp_monaco

La volontà di risparmiare soldi e risorse potrebbe suggerire di eliminare nuovamente i test nel corso della stagione. E’ quando rivela Autosport, citando alcune fonti anonime e datando la misura al campionato 2015. Tale proposta non sarebbe comunque l’unica in fase di valutazione, dal momento che i direttori tecnici starebbero valutando altre soluzioni per ridurre i costi sostenuti dalle scuderie. La strada al momento più vicina e percorribile sembra indirizzare alla cancellazione dei test, reintrodotti nel 2014 e già in procinto di essere eliminati.

Solo qualche mese fa i direttori tecnici avevano concordato nell’organizzare quattro sessioni: gli appuntamenti del Bahrain e della Spagna sono già andati in scena, mentre devono ancora essere organizzate le prove in Gran Bretagna e ad Abu Dhabi. Le scuderie valutarono con favore la reintroduzione dei test, ma ora il vento sembra essere girato e molti si dichiarano scettici. I motivi sono rintracciabili nei costi e nell’ulteriore stress.

Autosport rivela inoltre che altre due misure al vaglio consistono nel ridurre il numero dei test precedenti l’inizio della stagione, limitandoli ai soli circuiti europei (la Spagna sarebbe favorita nell’ospitarli). James Allison, direttore tecnico della Ferrari, guida il partito dei favorevoli alla diminuzione dei costi. A suo avviso è necessario controllare le spese piuttosto che stravolgere continuamente il regolamento tecnico, e la rinuncia ai test sarebbe funzionale all’obbiettivo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: