Gp Austria F1 2014: Nico Rosberg, sorpasso sul padre Keke

Il duello in famiglia è ora 6-5 per il pilota della Mercedes, che ora vuole eguagliare il padre nelle corone iridate

F1 Testing in Bahrain - Day One

Il Gp d’Austria 2014 avrà un posto speciale nella memoria di Nico Rosberg. Non solo per la vittoria o per aver allungato nella classifica iridata sul compagno di squadra Lewis Hamilton, ma per aver superato il padre Keke nel numero di successi in Formula 1. Il tedesco della Mercedes è salito sei volte sul gradino più alto del podio, di cui cinque nelle ultime due stagioni, mentre il papà si era fermato a quota cinque nel corso degli anni ’80. Un numero destinato sicuramente a salire, nel corso dei prossimi anni.

FERRARI IN CRESCITA, MA NON BASTA

Ora, però, Nico vuole almeno eguagliare il padre in un’altra più importante categoria: quella dei titoli mondiali conquistati. Il leader del campionato 2014 deve ancora vincere una corona iridata, mentre Keke è stato incoronato nella stagione 1982, nonostante un solo successo parziale nell’intera annata, drammaticamente caratterizzata dall’incidente mortale a Gilles Villeneuve. Nico è certamente ben avviato, visti i 29 punti di vantaggio su Hamilton ed una stagione praticamente priva di errori, come dimostrano gli otto podi su otto gare disputate.

E’ stato importante aumentare il vantaggio su Lewis, era l’obiettivo di questa gara. Ma non penso troppo al Mondiale”, le parole del vincitore a Spielberg. Ora la Formula 1 si appresta ad un luglio torrido, con ben tre gare previste, prima della classica pausa estiva, per dare modo a tutti di ricaricare le batterie. In particolare, ora, il duello vivrà su due scenari: la gara di casa di Hamilton a Silverstone e poi quella in casa di Nico ad Hockenheim. La sfida in famiglia continua.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail