Nascar:Daytona 400



Nuova vittoria di Tony Stewart che lo rimette in corsa contro i suoi avversari dopo le varie vicissitudini sia tecniche che fisiche, tra i protagonisti della gara c’è sicuramente Boris Said partito dalla pole, la sua Ford Fusion preparata dalla Roush si è dimostrata molto competitiva e gli ha consentito di conquistare la quarta posizione. In seconda e terza posizione si piazzano nell’ordine Kyle e Kurt Bush, incidenti e sportellate come al solito non sono mancate, e verso fine gara c’è stato anche l’incidente a catena il Big One come lo chiamano gli americani.

Di seguito i primi 10 al traguardo

1 - Tony Stewart (Chevrolet) – Gibbs - 160

2 - Kyle Busch (Chevrolet) – Hendrick - 160

3 - Kurt Busch (Dodge) - Penske - 160

4 - Boris Said (Ford) - Simo - 160

5 - Elliott Sadler (Ford) - Yates - 160

6 - Matt Kenseth (Ford) - Roush - 160

7 - Casey Mears (Dodge) - Ganassi - 160

8 - Jamie McMurray (Ford) - Roush - 160

9 - Kevin Harvick(Chevrolet) – Childress - 160

10 - Clint Bowyer (Chevrolet) – Childress - 160



Il vincitore Tony Stewart


Kurt Busch terzo

Foto del titolo:Lotta a tre tra Stewart, Said e Gordon
  • shares
  • Mail