Lotus, Pic: Con i pneumatici da 18 pollici l'auto è troppo nervosa

Pirelli ha dato inizio ai test su pneumatici da 18 pollici, che il collaudatore della Lotus ritiene ancora decisamente acerbi. "L'auto è decisamente nervosa e reattiva".

lotus_f1_18_inches_tyres

Charles Pic ha compiuto ieri 14 giri al volante di una Lotus E22, gommata con i nuovi pneumatici da 18 pollici e modificata solo nella taratura delle sospensioni. Pirelli sta lavorando ai pneumatici in attesa del cambio di regolamento previsto nel 2017, anche se la misura è al momento un compromesso: l'azienda milanese vorrebbe infatti concentrarsi sui 19 pollici. Il pilota francese ha commentato il test e ritiene che l’adozione di cerchi in lega più grandi vada considerato una “grande sfida”.

“Innanzitutto per le scuderie, in quanto devono sviluppare automobili completamente nuove e seguire una inedita filosofia progettuale – le sue parole, concesse ai taccuini di Autosport –. La sfida riguarderà anche i piloti, visto che i pneumatici sono completamente diversi” rispetto a quelli cui sono oggi abituati. E dal punto di vista estetico? “Penso che ad alcune persone saranno graditi e ad altre no. Onestamente penso che siano troppo grossi, ma forse è perché non siamo abituati a vederli”.

Pic ha commentato poi le sue sensazioni al volante ed ha ammesso che “il grip generale era piuttosto scarso. Penso che fossi 5 o 6 secondi più lento di un tempo medio, anche perché la vettura era più reattiva e nervosa ed al massimo della velocità l’aerodinamica risultava meno efficace”. “La guidabilità della E22 è ampiamente migliorabile, ma questo non era l’obiettivo primario del test – conclude Pic –. Pneumatici da 18 pollici rendono l’auto più immediata e sensibile ai movimenti del volante”.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: