Fisichella è al settimo cielo per l'accordo con la Ferrari

fisichella

Giancarlo Fisichella non ha perso il tempo. Il pilota romano ha raggiunto Maranello nel pomeriggio di ieri, per un primo briefing con Stefano Domenicali. Dopo l'accordo con la Ferrari è forte la volontà di ricambiare al meglio la fiducia ricevuta. Nell'edificio della gestione sportiva c'è stata una presa di contatto statica con la F60, per prendere le misure e allestire l'abitacolo secondo le sue specifiche.

Poi si è svolto un colloquio con i tecnici, necessario per accelerare i tempi in vista del week-end di Monza. Tutti sono già al lavoro per preparare al meglio l'appuntamento brianzolo. Fisichella è il più entusiasta e sprizza gioia da tutti i pori: "Mi sento al settimo cielo. Ancora stento a credere al fatto che si stia realizzando il sogno della mia vita. Per questo voglio ringraziare la Ferrari e il suo presidente Luca di Montezemolo".

"Nell'ultima settimana -aggiunge il pilota italiano- mi sono accadute delle cose incredibili: la pole e il secondo posto di Spa, ora la chiamata del cavallino rampante per disputare le cinque gare di fine stagione. Darò il massimo, perché voglio ricompensare la Scuderia della grande opportunità che mi ha offerto: so che non sarà facile, ma ce la metterò tutta per ottenere i migliori risultati. Ci tengo a dire che mi dispiace molto per Luca Badoer: so quanto ci tenesse a correre a Monza alla guida di una Ferrari, per un pilota italiano è il massimo guidare una Rossa davanti al proprio pubblico".

L'attenzione del laziale e di tutto il team è ora concentrata sul Gran Premio d'Italia di Formula 1, con l'obiettivo di cogliere un buon risultato. Anche se sarà difficile mantenere gli standard delle ultime sfide, gli uomini di Maranello ce la metteranno tutta per regalare le gioie migliori ai sostenitori di casa. Fisichella è pronto a fare la sua parte. Il pubblico di Monza, del resto, è anche suo.

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
47 commenti Aggiorna
Ordina: