Red Bull, Horner: La stagione di Kvjat è sensazionale

Il team manager della scuderia anglo-austriaca spende parole al miele per il 20enne russo, autore - a suo dire - di una stagione fin qui straordinaria.

2014_daniil_kvjat

Chris Horner ha usato parole al miele per descrivere la stagione di Daniil Kvjat, 20enne russo portacolori della scuderia Toro Rosso ed alla prima esperienza in Formula 1. Il manager inglese ritiene infatti che il suo campionato sia fin qui sensazionale. “Daniil è ampiamente il rookie della stagione – ha commentato –. Il suo passo e la sua velocità sono impressionati, in particolar modo considerando il salto dalla GP3”.

Horner sottolinea poi come Kvjat “abbia svolto una pre-stagione decisamente corta” e come “Jear-Eric (Vergne, nda) sia un pilota molto veloce”, mettendo così in risalto le difficoltà che Kvjat ha saputo vincere. Il team manager della Red Bull non manca poi di togliersi un sassolino dalla scarpa, rispedendo al mittente le critiche piovute in passato nei confronti del programma Red Bull junior.

“Entrambi i nostri piloti vengono dallo junior team ed entrambi sono in Red Bull con pieno merito – la sua considerazione –. Il programma junior può a volte essere percepito come troppo severo, ma la Formula 1 non è un settore per persone di poco spirito”. Dai vari programmi Red Bull sono emersi Sebastian Buemi, Jaime Alguersuari, Christian Klien e Vitantonio Liuzzi, ma nessuno è mai stato confermato. Kvjat ha fin qui conquistato 6 punti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail