F1, Raikkonen: Non ho perso velocità

“Ho fiducia nel team, ma ovviamente ci devono essere dei cambiamenti e dei miglioramenti". E' il monito lanciato a Ferrari da Kimi Raikkonen, che allo stesso tempo dichiara di essere veloce come negli anni d'oro.

2014_kimi_raikkonen

Kimi Raikkonen zittisce i critici e nega di aver perso smalto nel paragone con i suoi anni d'oro, nonostante rincorra Fernando Alonso in classifica generale con un ritardo di ben 88 punti. “E’ stato finora un anno estremamente complicato, ma questa è la vita – spiega il pilota finlandese –. Non è divertente vivere un periodo così difficile, ma anche questo aspetto costituisce il mondo delle corse”.

Il campione del mondo 2007 spiega poi che “stiamo cercando di migliorare, commettendo meno errori possibile e rendendo l’auto più competitiva”. Da parte sua Raikkonen è sicuro di non aver “perso durante l’inverno qualche decimo di secondo al giro”, considerandosi quindi a livello dei migliori. Quale può essere la via d’uscita per abbandonare il periodo di difficoltà?

Il 34enne di Espoo spera di riuscire a “mettere nel giusto ordine alcuni tasselli” ora mal distribuiti e di tirare le fila del lavoro svolto a Maranello, in quanto può capitare che una sessione di pratica “si riveli decisamente favorevole, ma poi continuiamo a lottare contro dati problemi ed alla fine i risultati ci mostrano dove siamo realmente”. Raikkonen conclude poi l’intervista con una sorta di monito alla squadra. “Ho fiducia nel team, ma ovviamente ci devono essere dei cambiamenti e dei miglioramenti. Ciò può verificarsi sono quando lavoriamo come team”.

  • shares
  • Mail