Il LeMansModelFanClub a Le Mans




Con grande piacere vi rendo partecipi di questo resoconto di com’è andata la trasferta di quest’anno del LeMansModelFanClub, un racconto coinvolgente di un appassionato per appassionati, che sicuramente farà venire a molti di voi la voglia di vivere questa affascinante avventura: assistere alla 24 ore di Le Mans. Un’avventura che ho avuto il piacere di vivere personalmente nel 2005 proprio con gli amici del LMMFC

La trasferta alla 24h di LM.

Come al solito si parte alle ore 05.00 in punto da Matera il giorno Mercoledi’ .puntuali , colazionati e con servizi fisiologici effettuati , ci aspettano 2000 km. e 24 ore di viaggio con le soste , in oltre bisogna rispettare la tabella e gli orari di marcia per non far attendere molto le persone che si aggregheranno lungo il percorso con orari stabiliti.

L’ultimo controllo alle cose che servono , la tenda , il fornellino , il cibo e le bevande , il materiale fotografico e video ecc. e soprattutto il materiale promozionale del Club , sempre pronti ad attaccare qua e là , su una vettura o sull’altra un adesivo del Club qualora qualcuno sia disponibile , in oltre da non dimenticare ASSOLUTAMENTE le bandiere e gli striscioni per dare supporto ai nostri tanti Piloti Italiani presenti questo anno alla 24 h , tutti nostri cari amici e collaboratori del Sodalizio.

Dopo una “cavalcata” automobilistica autostradale , che come dicevo dura circa 24h , si arriva prestissimo alla curva Mulsanne , sono le ore 04.00 di Giovedi’ , seguiamo le indicazioni per il parco verde , a mio avviso sempre il piu’ opportuno per avere un buon feeling con la corsa e la nostra postazione dormitorio .

Un silenzio immane , una distesa interminabile di vetture parcheggiate , tanto odore di carne alla brace e piramidi interminabili di estratto di mosto di malto d’orzo ossia ….birra !

Si pensa il tempo che ancora durerà questo silenzio intanto che si sgranchiscono le gambe mettendo alle spalle l’estrema stanchezza del viaggio !

Ci sono già i nord Europei sistemati con tende , camper , vetture di tutte le epoche e chi piu’ ne ha , piu’ ne metta , in silenzio e senza disturbare accostiamo il nostro mezzo e aspettando l’alba ci prodighiamo a mettere giu’ i nostri bagagli per montare le tende e i gazebo , un urto o un rumore di troppo scatenerebbe un’ira interminabile di queste persone che sicuramente saranno a riposare da non piu’di qualche minuto immaginando come è andata la notte .



Marco Apicella mostra il logo del club sul suo casco

Sono le ore 08.00 , abbiamo appena finito di sistemare nella maniera piu’ opportuna le nostre tende e annessi e dopo una rinfrescata nei locali appropriati ancora per poco tempo accessibili e idonei , ci apprestiamo ad incamminarci per la prima uscita dell’anno …destinazione Motorhome nel retro paddock , attraversiamo tutta la strada e ci accorgiamo dei lavori di sistemazione di alcuni passaggi , strade e sottopassi sicuramente piu’ ospitali e idonei per la marea di gente che tra oggi e domani affolleranno gli stessi , le hospitality sono ancora chiuse , non cammina ancora nessuno , allora decidiamo di trovare il posto piu’ opportuno per esporre il nostro nuovo mega striscione a supporto dei nostri Piloti , individuiamo subito la struttura di fronte ai box interamente riservata da Corvette per i suoi clienti “vip” , con molta cura apponiamo questi 5.00 Metri di stoffa sapientemente decorata , tutti i nostri si danno da fare per far si’ che tutto il mondo puo’ guardare questo lavoro e se verrà fuori su una TV , giornale , libro o chi che sia , la nostra felicità sarà estrema visto che noi viviamo di soddisfazioni e questo è ol nostro momento !



Apicella nell'abitacolo della sua Lambo

Ritorniamo tra i Motorhome e partono le prime telefonate per sentire i nostri amici Piloti dove si trovano e quando arriveranno , manco il tempo di guardarci intorno e to’ ! Max PAPIS , non ci vediamo dall’anno scorso , saluti , abbracci e …ci vediamo dopo , e poi , CAPELLO seguito da PIRRO ….stessa cosa , con il primo eravamo stati insieme a Settembre per la nostra rassegna modellistica a Novero , poi arriva GARDEL e poi ancora GABBIANI ecc.. un saluto anche con il nostro Testimonial Gianmaria GABBIANI , è a LM per Nuvolari per la diretta televisiva …. E arrivano le prime conferme , ragazzi vi faccio un primo piano allo striscione !!! si và alla caccia del pass promesso che tarda ad arrivare , bisogna che ci forniamo di questo …altrimenti già da domani i paddock sono off-limits , quindi per fare delle foto , video e lavori per il Club , c’è bisogno di almeno un pass. Intanto ci sono incontri con altri esponenti del Club e amici , il telefono diventa incandescente e il credito ….anche !



Nicola Sandivasci responsabile del club a colloquio con Gardel

Alle 10.00 Si apre la pit-lane e fanno bella vista i mostri che gireranno tra qualche ora sul mitico circuito , approfittiamo per fare pubbliche relazioni e cercare di trovare qualcuno disposto a supportare il Club visivamente , subito Marco APICELLA accetta di portare un nostro logo sul suo casco , un complimento per la sua “Lambo” davvero spaventosa ….fosse cosi’ anche in pista ….accetta anche Gabriele GARDEL e con lo stesso metodo , in oltre ci inviata a pranzo nella hospitality di Larbre Competition ….non male ! Giorgio GHERLANI uno dei nostri mi chiama chiedendomi adesivi del Club per apporli sulla COURAGE di Juan BARAZI , mi irritavo solo al pensiero di non essere con il Sodalizio su una barchetta !!!!!! alla fine e tra i tanti kasini da sbrigare e pensare , mi scordo di portare gli adesivi a Dindo CAPELLO da apporre sul casco , tra l’altro già concordati dall’Italia…..ke nervi ! tra l’altro ci eravamo appena visti per la consegna di un pass per il week end ….l’unico da poter sfruttare nella blindatura strettissima di LM durante il WE e lo stesso sarà girato a rotazione anche per i soci.

Un saluto agli amici di BMS e il DS Tiziano MINUTI , una pazzeggiata ironica con PESCA , Fazione BABINI e GOLLIN con relativo “in bocca al lupo”.

Poi fervono tra i Team le preparazioni per la sfilata in centro Città a LE MANS , mentre noi andiamo al nostro “ricovero” per rinfrescarci , mangiare e goderci uno dei primi spettacoli intermente sotto la bandiera Inglese , ossia il mitico giro della morte con tutto quello che puo’ essere motorizzato da macchine di svariate centinaia di migliaia di Euro a moto , minimoto , salotti viaggianti , barche , barchette e non mancano le tazze water ... anche queste motorizzate ! un pubblico esaltato dall’alcol e dalla adrenalina si sfidano intorno ad una rotonda a velocità incredibili con sgommate , partenze razzo e rumori da inferno , tutto condito con bagni di champagne , birra e fucili ad acqua che annaffiano sistematicamente i jolly della situazione , non mancano i passaggi di elementi di entrambi i sessi in sfilata proprio come le loro madri li hanno fatti ….ossia nudi !!!!

La gente è accalcata , stremata dalle risate ed entusiasta ….si và avanti fino alle 04.00 ,,,,avete capito bene , le quattro del mattino di Sabato , chi è riuscito a dormire al mattino suona la sveglia con il warm up delle macchine che nel pomeriggio gareggeranno , noi che abbiamo preso posto in branda in anticipo , ci alziamo pronti ad assistere a questa , poi i primi tempi e le gare di contorno che vanno fino alle tredici inoltrate.

Ancora un passaggio nel paddock per sentire commenti ecc. , ci tratteniamo qualche minuto con Beppe GABBIANI e la sua consorte , la simpaticissima Laura e pronti per la pit walk , la bellissima sfilata dei Piloti in pista per accompagnati di strombazzate da stadio , queto è il momento opportuno per chi ne ha la possibilità di fare delle belle foto …non solo ai Piloti in passerella , le macchine schierate a pettine in pista con la possibilità (non per tutti) di immortalare il piu’ piccolo particolare interno ed esterno , da quel momento le macchine non possono piu’ subire modifiche di nessun genere , neanche attaccare o staccare un adesivo , pena la squalifica !!!! ke roba !! per finire ma non per ultimo , la ciliegina sulla torta è data dalle bellissime di Hawaian Tropic , tutte tagli mini , sederini e tette compreso , visini d’angelo e sorrisi a volte visibilmente obbligati ….vorrei sapere quante volte ci danno degli “stronzi” a noi che facciamo i salti mortali per immortalarle !!! magari queste di vetture , corse ecc. non gliene puo’ fregà de meno.



Gli amici del LMMFC

Parte la gara , solo per quest’anno e per i mondiali di calcio , la partenza è ritardata di un ora , l’incubo piacevole del rumore in partenza lanciata per 50 bolidi che avranno sicuramente un spicchio di torta da poter inserire nel proprio palmares …positivo o negativo che esso possa essere.

Qualche ora di gara e poi si và al rancio serale , c’è la luce ma l’orologio segna già le 22.30 …un equivalente delle di luce eguale alle nostre ore 20.00 dello stesso periodo ….è fantastico , al ritorno della pausa si sbirciano posti e curve spettacolari per vedere le classiche combustioni e i dischi rossi dei freni e si pensa come kacchio fanno a stare in strada e soprattutto a rallentare in maniera cosi’ vistosa questi bolidi !! ancora un giro tra le boutique ufficiali per poter acquistare qualcosa , ma poi si fanno due conti e …..bisogna prima vendersi un rene per portarsi a casa qualcosa di originale , non paliamo se arriva una sete improvvisa ….per una naturale da ¼ bisogna sborsale l’equivalente di 3 casse da 6 prese in supermercato ! allora la sete passa …e come che passa ! a nanna per chi vuole , siamo stanchi e stremati , la gara si vede fino al possibile , le 03.00 , 03.30 , 04.00 chi non deve guidare per il ritorno si fa anche tutta la nostte , ma io preferisco riposare un tantino pensando alle 24h di autostrada che ci aspettano nel pomeriggio a gara finita !

Al mattino della Domenica appena svegli si và subito alla ricerca delle classifiche …cosa è successo stanotte ????? spesso ci sono le delusioni o le conferme , ma comunque si pensa a rinfrescarsi nei wc vicini , un caffè caldo e una brioche sono l’ideale per iniziare la giornata , ci armiamo e ripartiamo per assistere alle ultime 5 – 6 ore di gara …..tutte di un fiato , è palpabile il nervosismo degli Ingegneri e di tutti i Team davanti a noi , ci fosse un problema negli ultimi minuti andrebbe a puttane un lavoro di 12 mesi e oltre , sono tutti eccitati e non vedono l’ora che quel Rolex scandisci le ore 17.00 , molti box sono chiusi , il segno straziante di un RITIRO !!

Iniziano gli ultimi stint di gara , rifornimenti ecc. , chi se lo puo’ permettere , si fa una sosta piu’ lunga per appurare che tutto funzioni bene , elettronica , fermi delle plastiche , rifornimento lattine e controlli vari !

Si riparte e si cerca di incontrasi per la parata , tutti i Team con piu’ di una macchina cerca di fare questo , è lo spettacolo finale di LM , 4 minuti , 3 minuti 2 , 1 …e le vetture tagliano il traguardo della 24 esima ora , le trombe , le bandiere , gli striscioni e cc. Tutti vogliono e cercano un momento di “gloria” ….anche noi con il nostro ! partono le sgasate e la distruzione dei restanti pneumatici , tutti in parco chiuso e pronti per la premiazione , la difficile invasione per il palco e solo adesso ti accorgi : cacchio quanta gente ! un fiume interminabile di persone , le bandiere sono tante e multicolori , quella Italiana manca , si’ , se manca quella nostra , non c’è altro !

A passi lenti e stanchi si riprende la via delle tende in precedenza smontate , un ultimo saluto …..ci vediamo l’anno prossimo ….se DIO vuole ! cara amata 24 ore di LE MANS .

E già per strada si pensa a come e cosa metter sul sito www.lemansmodelfanclub.org di questo evento , le pagine da aggiornare sono tante e il lavoro da farsi è incredibile , pero’ dobbiamo mettere in condizioni gli sfortunati amici che non hanno potuto partecipare a pensare e/o solo immaginare cosa è successo ….e magari con degli elogi ! perché è solo questo quello di cui viviamo , la soddisfazione bella e buona !

E pensare che …anche questa è fatta , la 10° …..BELLISSIMO , FANTASTICO …TUTTO FANTASTICO .

Nicola SANDIVASCI

Responsabile

www.lemansmodelfunclub.org

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: