F1: Raikkonen ora è fiducioso "La Ferrari sta diventando più forte"

Il finlandese è più ottimista, dopo il quarto posto a Spa: "Continuiamo a lavorare ed a migliorare"

F1 Grand Prix of Belgium - Qualifying

Dopo una prima parte di stagione assolutamente deludente ed incolore, Kimi Raikkonen ha disputato domenica la sua miglior gara dell’anno. Non solo per il quarto posto finale, suo miglior risultato 2014, ma per la grinta ed il carattere mostrate sulla pista di Spa e viste raramente nel resto del campionato. Il podio è sfumato a pochi giri dalla fine, quando è stato sorpassato da Bottas: il finlandese ci ha provato, ma non poteva fare molto per difenderlo, contro una Williams nettamente più veloce in rettilineo e con pneumatici più freschi.

Leggi anche: Ferrari, un quarto posto non può soddisfare

La scuderia di Maranello ed i tifosi della ‘rossa’ sperano sia un nuovo inizio, per ritrovare quella classe e voglia che pareva smarrita, complice anche una F14 T deludente e con la quale non trovava feeling. Il Gp del Belgio ha portato nuova fiducia, anche nelle parole: “Piano piano, stiamo diventando più forti sotto ogni aspetto - ha spiegato al sito britannico Autosport - non solo con il motore o l’elettronica. Non abbiamo il pacchetto di altre squadre ed alcuni circuiti sono meglio di altri, ma continuiamo a lavorare ed a migliorare”.

Ora arriva la gara di casa, il Gp di Monza atteso da tutti i ferraristi, anche se la pista non è particolarmente adatta alle caratteristiche di questa Ferrari, visti i lunghi rettilinei ed i tratti di grande velocità. Tuttavia, anche Spa non pareva così buona per la F14 T, eppure Raikkonen è andato ad un passo dal podio, su cui anche Alonso poteva salire, senza quella disattenzione del team ed i conseguenti cinque secondi di penalità. E se in casa Mercedes continuano le scintille, la possibilità di ‘nuovi favori’ aumenta...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail