Automobilismo: scomparso Elio Zagato

zagato

Lunedì, all'età di 88 anni, è venuto a mancare Elio Zagato, figlio di Ugo, fondatore della celebre carrozzeria milanese che, dal 1919, ha creato molte auto sportive consegnate alla storia. La sua carriera si è divisa fra corse e design, a conferma di un amore forte e sincero. Al 1947 risale la prima gara, disputata a Piacenza al volante di una Fiat ricarrozzata. Su 150 sfide ne vinse 82, aggiudicandosi cinque titoli italiani della categoria Gran Turismo. Ma il pensiero di tutti corre alle splendide opere con la doppia gobba sul tetto, inventata insieme al padre.

Frequente, nelle sue realizzazioni, il ricorso alla coda tronca e al plexiglas per le finestrature. Con Ercole Spada sviluppò diverse interpretazioni sportive firmate Lancia e Alfa Romeo. Di quest'ultima casa si ricordano la SZ, la TZ e la TZ2. A lui si deve la 1900 SSZ. "Zagatino" firmò pure la Fiat 8V Zagato, la Ferrari 250 GTZ, la Maserati A6G, l'Aston Martin DB4 GTZ. Impossibile fare un elenco dei suoi contributi al settore, per i quali ci sentiamo di ringraziarlo.

zagato
zagato
zagato
zagato

zagato
zagato
zagato
zagato

Via | Quattroruote.it

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: