50° Rally del Friuli: dominio Ucci/Ussi su 208 T16 R5

Andreucci e la 208 T16 R5 dominano dall'inizio alla fine il 50°Rally del Friuli, riaprendo completamente il campionato. A due gare al termine del CIR, la lotta per il titolo è sempre più avvincente.

Al 50° Rally del Friuli, sesta prova del CIR, monologo assoluto di Paolo Andreucci e Anna Andreussi, con cui a bordo della Peugeot 208 R5 T16 hanno dominato dalla prima all'ultima prova speciale, staccando di ben 45 secondi la Ford Fiesta R5 alimentata a GPL di Giandomenico Basso. Sul terzo gradino del podio Alessandro Perico all'esordio con la Peugeot 208 R5.

Il Rally del Friuli ha messo in mostra tutto il potenziale della Peugeot 208 R5 con cui la coppia Ucci-Ussi ha vinto 8 prove speciali su 11. Così dopo che Scandola su Skoda sbatte nella penultima PS, a due gare dal termine si riapre di fatto il campionato, con Scandola e Andreucci in testa alla classifica generale tricolore con 67 e 65 punti e Basso che insegue a 64. Paolo Andreucci ha così commentato la vittoria:

Il Friuli quest’anno valeva doppio, visto l’equilibrio e la lotta nella classifica generale. Avevamo quasi un risultato obbligato, il primo posto, e lo abbiamo centrato. Credo che sia stata una vittoria di forza, lo dimostra il numero di speciali vinte. Siamo stati bravi a condurre la gara fin dalla prima prova, incrementando sempre il nostro vantaggio. Lo abbiamo detto alla vigilia che la 208 T16 è cresciuta molto, eravamo soddisfatti del lavoro svolto quest’estate sulla vettura ed il risultato odierno premia il lavoro svolto. Ho guidato pulito cercando di non commettere errori e le Pirelli sono state performanti sugli asfalti friulani. Ora concentriamoci sulla terra... obiettivo primo posto anche al prossimo Rally dell’Adriatico.

Trionfo Peugeot anche nel Campionato Junior con Stefano Albertini e Silvia Mazzetti, al primo posto davanti a Scottolon entrambi su Peugeot 208 R2. Terzo Andrea Carella su Renault Twingo R2. Ecco le parole di Stefano Albertini:

Bene, sono felice. Dopo due gare con la Super 2000 era importante calarsi subito nella realtà della 208 R2. Lo abbiamo fatto al meglio con il supporto di tutto il team. Mi sono sempre trovato bene al Rally del Friuli e oggi ho confermato il mio feeling con queste strade. La sfida per il campionato Junior è complessa, stiamo facendo del nostro meglio, abbiamo due gare davanti a noi e dovremo fare risultato pieno. E’ importante aver contribuito con la nostra nona posizione nel CIR alla classifica costruttori di Peugeot.

Le classifiche

Classifica finale 50 °Rally del Friuli: 1. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) in 1h47'40"9 ; 2.Basso-Dotta (Ford Fiesta R5 Ldi) a 45" ; 3. Perico-Turati (Peugeot 208 T16) a 2'08.6; 4. Bosca-Aresca (Peugeot 207 S2000) a 2'55.3; 5. Scandola-D'Amore (Skoda Fabia S2000) a 4'42.7; 6.Perego-De Luis (Ford Fiesta R5) a 7'14.2; 7.Ferrarotti-Fenoli (Renault New Clio R3) a 7'16.4; 8.Koebler-Hofmann (Subaru Impreza WRX)a 7'33.2; 9. Dipalma-Cobra (Renault New Clio R3)a 7'55.0; 10. Toffoli-Coletti (Peugeot 207 S2000) a 8'34.2.

Classifica Cir piloti: 1. Scandola 67 punti; 2. Andreucci 65; 3. Basso 64; 4. Albertini 27; Nucita 27; 5. Andolfi 25.
Classifica Marche: 1.Peugeot 112 punti; 2.Ford 78; 3. Skoda 67; 4. Renault 52.

rally del friuli
rally del friuli
rally del friuli
rally del friuli

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

La 208 R5 di Andreucci sfida il supermotard

Peugeot 208 R5 T16 e Andreucci, un'accoppiata da "paura", l'abbiamo provato sulla nostra pelle, facendo un giro al suo fianco sulla strade del Ciocco, location dove poi abbiamo lanciato una sfida sensazionale. Auto contro moto, Peugeot 208 R5 T16 vs Yamaha YZ450SM. Andreucci si è rimesso al volante della sua arma per competere all'ultimo traverso con una Yamaha YZ450SM in allestimento corsa. Un pluri campione italiano di auto contro un pluri campione di moto, due funamboli senza freni a scatenare tutta la potenza dei loro mezzi da un tornante all'altro, in mezzo a muretti, dossi e salti. Un duello tanto insolito quanto spettacolare, lontano dai cordoli e dalle rassicuranti vie di fuga della pista, ma direttamente sulle strade della Garfagnana, le stesse delle prove speciali del rally del Ciocco. Ecco un breve assaggio. Presto il video finale. Chi avrà avuto la meglio?

La PEUGEOT 208 T16 R5 in breve
MOTORE 1.598 cc turbo, 4 cilindri in linea
Potenza 280 CV a 6000 g/min
Coppia 400 Nm a 2500 g/min
Regime massimo 7500 g/min

La YAMAHA YZ450SM in breve
MOTORE Monocilindrico, 4 tempi, DOHC, 4 valvole
Cilindrata: 449,7cc
Potenza circa 50 CV a 8.000 giri
Peso 100 kg circa

rally del friuli
rally del friuli
rally del friuli
rally del friuli

  • shares
  • Mail