Dunlop Drivers Cup 2006



SELEZIONI ON-LINE E PROVE IN PISTA PER L’EVENTO CHE TRASFORMA GLI AUTOMOBILISTI IN PILOTI

Assago, 11 luglio 2006 - 50.000 e-mail - spedite ad altrettanti appassionati di auto – hanno messo in preallarme i concorrenti alla prossima edizione della Dunlop Drivers Cup, il grande evento che può trasformare ogni automobilista in un pilota, in programma per i prossimi 18,19 e 20 luglio sul circuito Santamonica di Misano Adriatico.

Nata in Germania nel 1998, la Dunlop Drivers Cup è una iniziativa in linea con le strategie commerciali e di comunicazione di Dunlop, da sempre indirizzata a rispondere alle richieste di una clientela preparata ed esigente, che utilizza vetture ad alte prestazioni e che sceglie pneumatici Dunlop perché pienamente rispondenti alle elevate performance delle auto sportive.

Giunta in Italia alla sua quinta edizione, la Dunlop Drivers Cup per la prima volta ha svincolato la partecipazione al concorso dall’acquisto di un treno di pneumatici Dunlop. Per iscriversi è bastato semplicemente partecipare ad un test sul sito www.dunlop.it nel periodo 1° maggio -18 giugno 2006 e misurare la propria conoscenza della guida sportiva.

Gli aspiranti piloti hanno dovuto rispondere a 30 domande, sicuramente impegnative dal punto di vista delle capacità teoriche di guida e tali da richiedere una approfondita conoscenza dell'argomento. Questa pre-selezione on-line ha permesso di selezionare un target di riferimento estremamente competente, centrato sul mondo degli appassionati delle auto e della guida.

Le prove di qualificazione sono state affrontate da più di 5.500 aspiranti piloti: nel sito internet www.dunlop.it, partendo dalla pagina dedicata al Dunlop Drivers Cup, è stato prima chiesto l’inserimento dei dati identificativi con il relativo consenso al trattamento dei dati personali e poi si è passati alla “gara a cronometro” con 30 domande con 3 risposte suggerite, da completare nel tempo massimo di venti minuti. Ad ogni risposta selezionata, il sistema ha attribuito un punteggio predeterminato.

Al termine di ogni test costituito da quesiti sulla guida, sul comportamento dinamico dell’automobile e sui pneumatici, il partecipante a questa fase della Dunlop Drivers Cup è stato immediatamente informato del risultato della prova – cioè del punteggio calcolato automaticamente dalle risposte date e del tempo impiegato in secondi – senza ottenere però i dettagli sulle singole risposte, per non agevolare i tentativi successivi (ne erano previsti al massimo cinque per concorrente e sono pervenute in tutto circa 15.000 prove complete).

Lo scorso 25 giugno, alla presenza di un notaio, è stata stilata la classifica dei 200 migliori partecipanti in base al punteggio maturato (è consultabile sul sito www.dunlop.it). In caso di parità ha prevalso il partecipante che ha ottenuto il risultato con il minor numero di tentativi e – nell’ulteriore caso di parità sia di punteggio che di numero di tentativi – è stato valutato il minor tempo che è servito per realizzare il tentativo valido, espresso in secondi. I classificati dal 201° al 250° posto sono entrati a far parte di un’ulteriore lista di riserve, che accederanno all’evento di Misano Adriatico in caso di eventuali rinunce tra i primi duecento aventi diritto.

Nei giorni 18 e 19 luglio i duecento partecipanti usciranno dalla fase “virtuale” e scenderanno finalmente in pista: suddivisi in quattro sessioni parteciperanno alle selezioni sull’Autodromo Santamonica. I tre migliori aspiranti piloti di ogni gruppo – per un totale di dodici partecipanti – che verranno selezionati dagli istruttori della scuola GuidarePilotare di Siegfried Stohr, potranno partecipare alla terza giornata della Dunlop Drivers Cup, quella del 20 luglio, e trasformarsi così da automobilisti in piloti.

Ai primi due piloti classificati - tra i dodici selezionati in base alle valutazioni espresse dagli istruttori - verrà infatti assegnato un buono per partecipare il 19-20 aprile 2007 ad un corso di guida sportiva presso la scuola Guidare&Pilotare di Siegfried Stohr. Questa sarà la prima fase dell’iter di preparazione alla competizione automobilistica.
Nella primavera del prossimo anno i due vincitori seguiranno un training specifico che li porterà alla partecipazione alla “Sei ore di Misano”, la gara di durata del Campionato Italiano ETCS che si svolgerà presso l’autodromo di Santamonica il 21 luglio del 2007.

In attesa di realizzare il loro sogno, i due nuovi automobilisti-piloti selezionati dalla Dunlop Drivers Cup dovranno accontentarsi per il 2006 di ammirare dalle tribune i vincitori dell’edizione 2005, Giuseppe Rocco di Policoro (Matera) studente in ingegneria di 21 anni e Cesare Cherubini responsabile dell’ufficio acquisti di una ditta edile di 24 anni di Desenzano (Brescia), che parteciperanno alla “Sei ore di Misano” del prossimo 22 luglio al volante di una vettura ufficiale con i colori Dunlop Drivers Cup.

La Bmw 320 del Team Zerocinque Motorsport di Paolo Casadei, che sarà utilizzata dai due neo-piloti (con loro correrà una vecchia conoscenza di queste gare endurance, Mirko Venturi, pilota e istruttore della scuola GuidarePilotare) è un vero bolide da corsa: dispone di un motore 6 cilindri 24V di 1.993 cc capace di erogare 250 CV a 9.000 giri, con una coppia massima di 230 km a 7.000 giri. La trazione è posteriore e si avvale di un cambio sequenziale a 6 rapporti e di un differenziale meccanico a slittamento limitato. Il telaio con assetto corsa utilizza sospensioni anteriori McPherson e posteriori a bracci interconnessi, con speciali barre antirollio irrigidite e cerchi 9”x17” con monogomma Dunlop.

Ufficio Stampa Goodyear Dunlop Tires Italia SpA:
Centro Direzionale Milanofiori - Strada 4 – Palazzo A10 – 20090 Assago (Milano)
Tel: 02/57521243 - Fax: 02/89269044

Press office Support:
annaBistudio
corso Monforte 15
20122 Milano
Tel. 02 89078350
ufficiostampa@annabistudio.it

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: