Rally: il Team Abarth al 51° Rally di Sanremo e al 33° Rally Elpa in Grecia



Quattro Abarth Grande Punto S2000 ufficiali sono impegnate questo fine settimana in due diversi rally: tre partecipano al 51° Rally di Sanremo, valido per l’Intercontinental Rally Challenge e per il Campionato Italiano, una al 33° Rally ELPA, in Grecia, nona prova del Campionato Europeo. Entrambe le gare prendono il via domani sera (venerdì 25 settembre).

A Sanremo sono schierati gli italiani Luca Rossetti, con Matteo Chiarcossi, il giovane Umberto Scandola, con Guido D’Amore e il belga Francois Duval, con Denis Giraudet; in Grecia Giandomenico Basso e Mitia Dotta puntano a un successo che li riporterebbe in vetta alla classifica del Campionato Europeo.

A Sanremo Abarth difende il successo ottenuto nella passata edizione dallo stesso Basso, con tre piloti che in questa gara si sono sempre distinti. Rossetti lo ha infatti vinto nel 2007, mentre Scandola si messo in luce a livello internazionale nel 2007 (vincendo 2 prove speciali) e nel 2008, quando ha condotto con autorità le prime fasi di gara; Duval il “Sanremo” lo ha disputato anni fa, quando era valido per il Mondiale. Il pilota belga ha già corso con successo al volante dell’Abarth Grande Punto S2000: nel 2007 ha vinto il Rally Condroz (Belgio), mentre l’anno successivo ha disputato il Rally del Portogallo, valido per l’Intercontinental Rally Challenge, aggiudicandosi alcune prove speciali e restando a lungo in lotta per il successo.

Numerosi gli avversari nel Rally di Sanremo, dal momento che la gara italiana è punto d’incontro tra i protagonisti dell’Intercontinental Rally Challenge e il Campionato Italiano. Al via le Peugeot ufficiali del britannico Kris Meeke, del belga Freddy Loix, del francese Nicolas Vouilloz, alle quali si aggiunge quella italiana di Paolo Andreucci, le Skoda del finalndese Juho Hanninen, del ceco Jan Kopecky e dell’italiano Piero Longhi.

Molto concentrato il programma del Rally di Sanremo, che parte domani sera (venerdì 25 settembre) alle ore 18 e si conclude sabato alla stessa ora. Ventiquattro ore molto intense, durante le quali i concorrenti affrontano un percorso interamente su asfalto con 9 prove speciali per un totale di 201,79 km di velocità.

Il Rally ELPA si corre invece su un duro tracciato sterrato, con base a Itea, da dove la gara prende il via domani sera alle 20 con la cerimonia di partenza, cui seguono due tappe: la prima si disputa sabato 26 settembre con partenza alle ore 8 e arrivo alle 16,24 dopo 6 prove speciali (128,46 km). Domenica la seconda e ultima tappa, con partenza alle 8 e arrivo finale alle 16,39. In programma altre 6 prove speciali per un totale di 122,70 km di velocità. Principali avversari dell’Abarth di Basso e Dotta la Peugeot del polacco Michal Solowow e la Mitsubishi dell’italiano Corrado Fontana.

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: