F1, Alonso: "La pressione sulla Ferrari non mi preoccupa"

fernando alonso

Fernando Alonso si avvicina al mondo del "cavallino rampante" con il rispetto che si deve a un grande mito: "La Ferrari è una leggenda, quando si arriva a Maranello ciò che si è fatto prima conta poco, si ricomincia da zero". Per lui il 2010 si aprirà nel segno di una nuova avventura, dove sarà obbligato a vincere, per la fiducia del team, il calore dei tifosi e il pressing della stampa.

Su quest'ultimo fronte è già preparato: "La pressione c'è sempre, su tutti i piloti Ferrari, ma non mi preoccupa. Penso che con Massa daremo vita a una grande squadra". L'asturiano, che si prepara ad affrontare in Giappone una delle gare conclusive con la Renault, è molto contento dell'accordo raggiunto con Luca di Montezemolo.

C'è anche un altro aspetto che gli va a genio: il nostro paese. Dice Alonso: "Sono spagnolo, ma l'Italia mi piace molto. E' simile alla Spagna come carattere, con persone allegre e simpatiche. Per non parlare del cibo... Da quando sono arrivato in Formula 1 ho sempre sognato di venire alla Ferrari. Daremo il massimo per fare bene, la mia ambizione e voglia di vincere non mancheranno".

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: