C.I. Prototipi, Monza: Ubaldi chiude in bellezza

uboldi

Con la sesta pole dell'anno, la quinta vittoria consecutiva e il secondo titolo tricolore di fila, Davide Uboldi chiude in bellezza la stagione 2009. Il pilota comasco, al volante della Norma M20 Bmw, ha centrato lo strike nella sfida di Monza, ultima tappa del Campionato Italiano Prototipi.

Per lui un trionfo domestico: "Ci tenevo a vincere sul tracciato di casa e ci sono riuscito. Devo ringraziare il team, che mi ha seguito e sostenuto, realizzando un bolide eccelso. Volevo essere anche il più veloce in gara. Non ci sono riuscito solo perché ho preservato gomme e motore per il finale, permettendo a Ghiotto di rifarsi sotto. Avevo calcolato di poter perdere alcuni decimi al giro, senza rischiare la vittoria".

Il campione lariano saluta così un'annata agonistica da incorniciare. Secondo posto in terra di Brianza per il veneto Franco Ghiotto che, con la Norma M20 BMW Evo, ha corso con grande grinta, duellando a lungo con Marco Jacoboni, poi quinto al traguardo per un'uscita alla Parabolica. Terza piazza per il bresciano Ivan Bellarosa, al volante della Ligier JS 51 Honda. Questo risultato gli consente di affiancare Jacoboni nella classifica generale, dove i due occupano il terzo gradino del podio.

Monza, Classifica Gara:

01. Uboldi (Norma M20 BMW CN4) 19 giri in 35’23”047 alla media di 186,63 Km/h
02. Ghiotto (Norma M20 Evo BMW) a 0”327
03. Bellarosa (Formula Ligier JS51 Honda) a 11”659
04. Francisci (Tiga OMS CN4) a 24”142
05. Jacoboni (Lucchini A.R. 07) a 34”495
06. Arfè (Osella PA21-P-Honda) a 39”937
07. Randaccio (Lucchini P1 03 BMW) a 41”386
08. Solieri (Promec PJ08 A.R.) a 41”744
09. Bassi (Ligier Js 49 Honda) a 57”525
10. Vita (Lucchini CN 09 BMW) a 1’20”469

Giro più veloce:

(9) Jacoboni in 1’50”607 alla media 117,15 Km/h

Classifica Campionato:

01. Uboldi punti 119
02. Ghiotto 68
03. Bellarosa e Jacoboni 54
05. Faccioni 40
06. Giammaria 37
07. Francisci 36
08. Cencetti 20
09. Deodati 19
10. Arfè 18

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: