Jules Bianchi è morto

(continua da pagina 2 )


Jules Bianchi resta in gravi condizioni. Il padre: Potrebbe non risvegliarsi più


jules_bianchi_2015

Jules Bianchi rimane in gravi condizioni di salute ed il suo recupero non sembra purtroppo così scontato. Lo ha confessato il padre Philippe, intervistato sull’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. “I dottori non si pronunciano: finché resta in questo stato non possono dire nulla – il suo commento –. Potrebbe svegliarsi, oppure non farlo mai. Di sicuro sta combattendo. Noi proviamo ad essere duri come lui ma vivere così è inumano, non sapere come andranno a finire le cose, sapere che in ogni momento può arrivare una spiacevolissima chiamata dall'ospedale”.

Serve pazienza, tanta pazienza – ha confessato Philippe Bianchi –. Ci sono piccoli progressi, ma finché non si sveglierà l'unica cosa che possiamo fare è aspettare”. Il pilota francese rimase coinvolto in un terribile incidente durante il GP del Giappone, corso a Suzuka lo scorso 5 ottobre, quando andò a sbattere contro un mezzo di soccorso entrato in pista al fine di rimuovere la monoposto di Adrian Sutil. Da novembre è in cura presso il Centro ospedaliero universitario di Nizza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail