F1: Massa contro Pirelli "Le gomme per il Brasile sono inaccettabili"

L'azienda italiana ha scelto gli pneumatici più duri: "L'avevamo già fatto e nessuno ha mai detto niente"

F1 Grand Prix of Russia - Previews

Dopo le grandi polemiche della passata stagione, quest’anno la questione pneumatici non ha avuto grande risalto nel Mondiale di Formula 1: un po’ per il dominio Mercedes, un po’ perché (fortunatamente) non ci sono stati incidenti o rischi particolari dovuti alle gomme. Poco prima del weekend di Sochi, Pirelli ha annunciato la scelta degli pneumatici per le tre gare finali del campionato 2014 e la decisione per il Gp del Brasile (in programma il prossimo 9 novembre) è stata duramente criticata da Felipe Massa.

E’ completamente inaccettabile”, le parole del pilota brasiliano, riferite alla scelta di portare ad Interlagos le mescole più dure, cioè le medie e le hard. “Non ho idea perché sia stata presa questa decisione – rincara la dose il pilota della Williams – E’ un circuito dove può piovere, può esserci freddo ed utilizzare le gomme hard può essere pericoloso”. Dunque, secondo l’ex ferrarista la sicurezza non sarà garantita per il penultimo appuntamento della stagione, anche a causa del cambio dell’asfalto sul tracciato brasiliano.

Anche Fernando Alonso si è detto sorpreso di questa scelta e la risposta dell’azienda italiana è stata affidata, come al solito, alle parole del responsabile del settore motorsport Paul Hembery: “Abbiamo già usato gli pneumatici più duri ad Interlagos negli anni precedenti – ha spiegato – e nessuno ha mai detto niente. Non capisco perché queste critiche, sono un po’ strane”. Comunque, Pirelli ha annunciato che verrà riesaminata questa decisione ed eventualmente modificata, nel caso ci siano dei motivi validi per cambiare.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail