IndyCar a Nashville



Doppietta del team Ganassi a Nashville sotto la luce dei riflettori in una gara disputata in notturna, con Scott Dixon e Dan Weldon, battuta d’arresto invece per Hornish che va a muro verso metà gara durante un tentativo di attacco a Meira. Vitor Meira che ottiene un meritato terzo posto difendendolo dagli attacchi di Hornish prima e della Patrick dopo, Danica giunge quarta difendendo pure lei la posizione con tutti i mezzi, tanto da suscitare polemiche con i suoi colleghi per la condotta di gara. Questa vittoria consente a Dixon di portarsi al secondo posto in campionato a soli cinque punti dal leader Hornish.
Di seguito l’ordine di arrivo

1 - Scott Dixon - Ganassi - 200 giri in 1.36'46"275
2 - Dan Wheldon - Ganassi - a 0"117
3 - Vitor Meira - Panther - a 1"275
4 - Danica Patrick - Rahal - a 2"501
5 - Helio Castroneves - Penske - a 3"564
6 - Dario Franchitti - Andretti/Green - a 11"944
7 - Jeff Simmons - Rahal - a 1 giro
8 - Marco Andretti - Andretti/Green - a 1 giro
9 - Ryan Briscoe - Dreyer&Reinbold - a 1 giro
10 - Ed Carpenter - Vision - a 2 giri
11 - Bryan Herta - Andretti/Green - a 2 giri
12 - Tony Kanaan - Andretti/Green - a 30 giri


Il diavolo Weldon secondo


Meira ancora ottimamente piazzato


Danica Patrick quarta

Foto del titolo:Scott Dixon

Foto:motorsport.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: