CIR. E' ancora Travaglia a vincere. Il Campionato è aperto

Travaglia San Martino
[
Foto: Renato Travaglia al San Martino ©www.Rallypost.com]


Bel Campionato si sta rivelando il tricolore. Comincia l'alternanza, spuntano le Mitsubishi e Travaglia non ha perso lo smalto in seguito al salto di categoria. La sua vittoria al San Martino di Castrozza e Primiero confermala grande competitività che offrono le Mitsu anche con il secondo posto di Dallavilla. L'attacco al vertice era cominciato nella prima tappa dove problemi nella scelta delle gomme hanno poi avvantaggiato Longhi per pochi secondi recuperati immediatamente nella seconda tappa con Travaglia di nuovo al vertice seguito dall'altra Evo. Ma la vittoria si è decisa sul traguardo come è giusto che sia, con 9" di vantaggio di Travaglia su Dallavilla e 15"8 su Andreucci che ha sferrato l'ultimo agguato a Longhi. Navarra ha poi superato all'ultimo un incommensurabile Rossetti giunto sesto assoluto con la sua 206 Super1600 in mezzo ad un parco auto estremamente competitivo in questa prova complicata dalla situazione meteo. alle sue spalle il magico Bizzarri mentre il ventiduenne Denis Colombini si aggiudica il trofeo Under 25 con quattro gare di anticipo. Congratulazioni.
Questo il comunicato stampa ufficiale, ancora più interessante è la cronaca, le interviste ed i commenti della particolare sezione curata in diretta da Rallylink e dal puntualissimo Claudio. Per chi fosse curioso consiglio di leggere attentamente l'ultimo commento relativo alla terza tappa di questa gara, non valida ai fini del CIR, ma che è in grado di raccogliere l'attenzione di molti partecipanti.


All'arrivo questi i primi dieci:

1. Travaglia - Granai (Mitsubishi Lancer) in 2h10’19”13;
2. Dallavilla – Vernuccio
(Mitsubishi Lancer Evo IX) a 9”;
3. Andreucci – Andreussi (Fiat Grande Punto) a 15”8;
4. Longhi – Imerito
(Subaru Impreza) in 1’09”0;
5. Navarra – D’Amore (Fiat Grande Punto) a 1’47”6;
6. Rossetti – Chiarcossi
(Peugeot 206 Super 1600) a 1’50”4;
7. Bizzarri – Bosi (Renault Clio Super 1600) a 2’08”0;
8. Ratiglia – Biondi
(Mitsubishi Lancer Evo IX) a 2’41”5;
9. Perego – De Luis (Subaru Impreza) a 3’09”9 ;
10. Colombini –
Guglielmini ( Subaru Impreza) a 3’27”8


Di nuovo indispensabile il contributo di Rallypost.com e le foto messe a disposizione per realizzare i servizi Rally di queste pagine. Direttamente sul sito la galleria di immagini colte in questa gara tra le quali è presente la povera Panda di Pisi sconvolta da un incidente, ma ancora del tutto marciante. Se poi puntate alla sezione video sono già disponibili i filmati con tutti i protagonisti all'opera.


Rossetti San Martino


Dallavilla san Martino

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: