Dakar 2015: Al-Attiyah vince la gara; a Gordon l'ultima tappa

Confermando le previsioni della vigilia, nell'ultima tappa della Dakar 2015 si è sigillata l'impresa di Nasser Al-Attiyah, che guadagna il successo nella massacrante sfida americana.

on the podium during Day 14 of the Dakar Rally at the Tecnopolis on January 17, 2015 in Buenos Aires, Argentina.

Dakar 2015- Nasser Al-Attiyah ha vinto la Dakar 2015, imponendo il suo ritmo nel difficile percorso di gara. Per lui un meritato successo, completato da quello della Mini, autentica dominatrice dell'evento sportivo andato in scena in questo mese di gennaio.

Nella tappa di ieri, disputata su 174 chilometri di sentiero agonistico da Rosario a Buenos Aires, il più rapido è stato Robby Gordon, su Hummer, che ha preceduto al traguardo Leeroy Poulter, su Toyota, staccato di 25” dal vertice.

Appena più alto il ritardo di Emiliano Spataro, terzo con la sua Renault. Poi Orlando Terranova, con la prima Mini. Quinto posto per Giniel De Villiers, seguito a breve distanza da Nasser Al-Attiyah. I due, a ranghi invertiti, hanno chiuso al comando la classifica generale.

Classifica ultima tappa

01. 308 GORDON (USA), CAMPBELL (USA) GORDINI 000:13:16 
02. 327 POULTER (ZAF), HOWIE (ZAF) TOYOTA 000:13:41 00:00:25
03. 316 SPATARO (ARG), LOZADA (ARG) RENAULT 000:13:45 00:00:29
04. 305 TERRANOVA (ARG), GRAUE (ARG) MINI 000:13:47 00:00:31
05. 303 DE VILLIERS (ZAF), VON ZITZEWITZ (DEU) TOYOTA 000:13:50 00:00:34
06. 301 AL-ATTIYAH (QAT), BAUMEL (FRA) MINI 000:13:55 00:00:39
07. 315 TEN BRINKE (NLD), COLSOUL (BEL) TOYOTA 000:14:04 00:00:48
08. 307 HOLOWCZYC (POL), PANSERI (FRA) MINI 000:14:05 00:00:49
09. 310 VASILYEV (RUS), ZHILTSOV (RUS) MINI 000:14:17 00:01:01
10. 306 SOUSA (PRT), FIUZA (PRT) MITSUBISHI 000:14:19 00:01:03
11 .302 PETERHANSEL (FRA), COTTRET (FRA) PEUGEOT 000:14:22 00:01:06
 
Classifica finale della corsa

01. 301 AL-ATTIYAH (QAT), BAUMEL (FRA) MINI 040:32:47 
02. 303 DE VILLIERS (ZAF), VON ZITZEWITZ (DEU) TOYOTA 041:08:23 00:35:36
03. 307 HOLOWCZYC (POL), PANSERI (FRA) MINI 042:04:47 01:32:00
04. 314 VAN LOON (NLD), ROSEGAAR (NLD) MINI 043:34:37 03:01:50
05. 310 VASILYEV (RUS), ZHILTSOV (RUS) MINI 043:45:29 03:12:42
06. 309 LAVIEILLE (FRA), MAIMON (FRA) TOYOTA 043:48:46 03:15:59
07. 315 TEN BRINKE (NLD), COLSOUL (BEL) TOYOTA 044:14:51 03:42:04
08. 306 SOUSA (PRT), FIUZA (PRT) MITSUBISHI 044:17:41 03:44:54
09. 329 RAKHIMBAYEV (KAZ), NIKOLAEV (RUS) MINI 044:41:35 04:08:48
10. 320 CHABOT (FRA), PILLOT (FRA) SMG 045:15:23 04:42:36
11. 302 PETERHANSEL (FRA), COTTRET (FRA) PEUGEOT 045:52:04 05:19:17
12. 319 GARAFULIC (CHL), PALMEIRO (PRT) MINI 046:01:00 05:28:13
13. 332 ZHOU (CHN), SCHULZ (DEU) MINI 046:08:00 05:35:13
14. 326 SIREYJOL (FRA), BEGUIN (BEL) BUGGY 046:25:44 05:52:57
15. 333 LACHAUME (FRA), BRUCY (FRA) OPTIMUS 046:42:42 06:09:55
16. 327 POULTER (ZAF), HOWIE (ZAF) TOYOTA 046:57:53 06:25:06
17. 340 ISSABAYEV (KAZ), DEMYANENKO (RUS) TOYOTA 047:27:46 06:54:59
18. 305 TERRANOVA (ARG), GRAUE (ARG) MINI 047:39:38 07:06:51
19. 308 GORDON (USA), CAMPBELL (USA) GORDINI 048:20:18 07:47:31

Dakar 2015: Terranova vince la dodicesima tappa, Al-Attiyah vede il trionfo

compete during Stage 12 on day 13 of the Dakar Rally between Termas de Rio Hondo and Rosario on January 16, 2015 near Cordoba, Argentina.

Dakar 2015- Orlando Terranova, su Mini, ha vinto la dodicesima e penultima tappa della Dakar 2015, andata in scena sul sentiero agonistico da Termas Rio Hondo a Rosario. Ormai solo una prova manca all'appello.

Dietro l'argentino, nel confronto di ieri, è giunto il pilota russo Vladimir Vasilyev, anche lui al volante dell'autentica dominatrice della massacrante sfida americana: la Mini.

Terzo posto per la Renault Duster di Emiliano Spataro, che ha preceduto Nasser Al-Attiyah, giunto al traguardo con 1'37” di ritardo dal leader. Il principe qatariano continua a guardare tutti dall'alto in classifica generale, con un vantaggio di 36 minuti su Giniel de Villers, che ha perso altri 7 minuti nei suoi confronti, dopo il dodicesimo posto di ieri.

Classifica undicesima tappa

01. 305 - ORLANDO TERRANOVA(ARG) MINI ALL4 RACING 3h04m06s +00:00:00
02. 310 - VLADIMIR VASILYEV(RUS) MINI ALL4 RACING 3h04m36s +00:00:30
03. 316 - EMILIANO SPATARO(ARG) RENAULT DUSTER 3h05m35s +00:01:29
04. 301 - NASSER AL-ATTIYAH(QAT) MINI ALL4 RACING 3h05m43s +00:01:37
05. 315 - BERNHARD TEN BRINKE(NLD) TOYOTA PICK UP HILUX 3h05m56s +00:01:50
06. 306 - CARLOS SOUSA(PRT) MITSUBISHI ASX 3h05m58s +00:01:52
07. 302 - STEPHANE PETERHANSEL(FRA) PEUGEOT 2008 DKR 3h08m10s +00:04:04
08. 307 - KRZYSZTOF HOLOWCZYC(POL) MINI ALL4 RACING 3h08m45s +00:04:39
09. 308 - ROBBY GORDON(USA) GORDINI HST 3h09m26s +00:05:20
10. 329 - AIDYN RAKHIMBAYEV(KAZ) MINI ALL4 RACING 3h10m21s +00:06:15
11. 323 - GUERLAIN CHICHERIT(FRA) X-RAID BUGGY 3h12m12s +00:08:06
12. 303 - GINIEL DE VILLIERS(ZAF) TOYOTA PICK UP HILUX 3h12m21s +00:08:15

Classifica generale

01. 301 - NASSER AL-ATTIYAH(QAT) MINI ALL4 RACING 40h18m30s +00:00:00 +00:02:00
02. 303 - GINIEL DE VILLIERS(ZAF) TOYOTA PICK UP HILUX 40h54m09s +00:35:39
03. 307 - KRZYSZTOF HOLOWCZYC(POL) MINI ALL4 RACING 41h50m21s +01:31:51
04. 314 - ERIK VAN LOON(NLD) MINI ALL4 RACING 43h20m04s +03:01:34 +00:40:00
05. 310 - VLADIMIR VASILYEV(RUS) MINI ALL4 RACING 43h30m49s +03:12:19
06. 309 - CHRISTIAN LAVIEILLE(FRA) TOYOTA HILUX 43h33m46s +03:15:16
07. 315 - BERNHARD TEN BRINKE(NLD) TOYOTA PICK UP HILUX 44h00m23s +03:41:53
08. 306 - CARLOS SOUSA(PRT) MITSUBISHI ASX 44h03m05s +03:44:35 +00:40:00
09. 329 - AIDYN RAKHIMBAYEV(KAZ) MINI ALL4 RACING 44h26m17s +04:07:47 +00:00:30
10. 320 - RONAN CHABOT(FRA) SMG ORIGINAL 45h00m07s +04:41:37
11. 302 - STEPHANE PETERHANSEL(FRA) PEUGEOT 2008 DKR 45h37m18s +05:18:48
12. 319 - BORIS GARAFULIC(CHL) MINI ALL4 RACING 45h45m26s +05:26:56 +00:40:00

Dakar 2015: Nasser Al-Attiyah vince l'undicesima tappa

compete during Stage 11 on day 12 of the Dakar Rally between Salta and Termas de Rio Hondo on January 13, 2015 near San Miguel de Tucuman, Argentina.

Dakar 2015- Nasser Al-Attiyah si è imposto nell’undicesima tappa della Dakar 2015, mettendo a segno il quinto sigillo in questa edizione della sfida americana, che sta dominando con la sua Mini. Adesso che il traguardo di Buenos Aires si avvicina all’orizzonte, per lui crescono le possibilità di guadagnare il secondo successo nella massacrante maratona.

Nei 194 chilometri cronometrali della speciale da Salta a Termas Rio Hondo, il principe qatariano ha preceduto al traguardo il compagno di squadra Orlando Terranova, giunto a soli 27 secondi da lui. Appena più alto il ritardo del sudafricano Giniel De Villers, su Toyota, che ha staccato di un soffio Benediktas Vanaga, su un’altra vettura dello stesso marchio.

In classifica generale, Al-Attiyah controlla la situazione con quasi mezz’ora di margine su De Villiers, suo più diretto inseguitore, mentre il polacco Holowczyc è al terzo posto, con un gap vicino ai novanta minuti dalla linea di testa.

Classifica undicesima tappa

01. 301 - NASSER AL-ATTIYAH(QAT) MINI ALL4 RACING 1h53m10s +00:00:00
02. 305 - ORLANDO TERRANOVA(ARG) MINI ALL4 RACING 1h53m37s +00:00:27
03. 303 - GINIEL DE VILLIERS(ZAF) TOYOTA PICK UP HILUX 1h53m49s +00:00:39
04. 339 - BENEDIKTAS VANAGAS(LTU) TOYOTA HILUX OVERDRIVE 1h53m50s +00:00:40
05. 310 - VLADIMIR VASILYEV(RUS) MINI ALL4 RACING 1h54m26s +00:01:16
06. 315 - BERNHARD TEN BRINKE(NLD) TOYOTA PICK UP HILUX 1h55m22s +00:02:12
07. 302 - STEPHANE PETERHANSEL(FRA) PEUGEOT 2008 DKR 1h55m26s +00:02:16
08. 306 - CARLOS SOUSA(PRT) MITSUBISHI ASX 1h55m37s +00:02:27
09 . 309 - CHRISTIAN LAVIEILLE(FRA) TOYOTA HILUX 1h55m50s +00:02:40
10 . 316 - EMILIANO SPATARO(ARG) RENAULT DUSTER 1h55m57s +00:02:47

Classifica generale

01. 301 - NASSER AL-ATTIYAH(QAT) MINI ALL4 RACING 37h12m47s +00:00:00 +00:02:00
02. 303 - GINIEL DE VILLIERS(ZAF) TOYOTA PICK UP HILUX 37h41m48s +00:29:01
03. 307 - KRZYSZTOF HOLOWCZYC(POL) MINI ALL4 RACING 38h41m36s +01:28:49
04. 314 - ERIK VAN LOON(NLD) MINI ALL4 RACING 40h06m56s +02:54:09 +00:40:00
05. 309 - CHRISTIAN LAVIEILLE(FRA) TOYOTA HILUX 40h17m08s +03:04:21
06. 310 - VLADIMIR VASILYEV(RUS) MINI ALL4 RACING 40h26m13s +03:13:26
07. 315 - BERNHARD TEN BRINKE(NLD) TOYOTA PICK UP HILUX 40h54m27s +03:41:40-
08. 306 - CARLOS SOUSA(PRT) MITSUBISHI ASX 40h57m07s +03:44:20 +00:40:00
09. 329 - AIDYN RAKHIMBAYEV(KAZ) MINI ALL4 RACING 41h15m56s +04:03:09 +00:00:30
10. 320 - RONAN CHABOT(FRA) SMG ORIGINAL 41h39m16s +04:26:29
11. 302 - STEPHANE PETERHANSEL(FRA) PEUGEOT 2008 DKR 42h29m08s +05:16:21

Dakar 2015: Nasser Al-Attiyah vince la decima tappa

compete in the Atacama Desert during day 10 of the Dakar Rallly between Iquique on Calama January 13, 2015 in Iquique, Chile.

Dakar 2015 - Nasser Al-Attiyah si è imposto nella decima tappa della Dakar 2015, andata in scena da Calama a Salta. Per la Mini è una nuova affermazione, che conferma il suo dominio. Anche il principe qatariano può gioire della sua tabella di marcia, che lo porta a guardare tutti dall’alto. Adesso il suo primato in classifica generale è ancora più forte, con il traguardo di Buenos Aires in avvicinamento.

Neanche l’incredibile tempesta di ieri ha rallentato la sua corsa verso la gloria, che ormai sembra sempre più probabile. Al traguardo della località argentina, la piazza d’onore è andata a un’altra Mini: quella condotta da Orlando Terranova. Purtroppo l’esemplare di Nani Roma non ha raggiunto la linea di arrivo, per un terribile incidente accorso allo spagnolo, rimasto fortunatamente incolume insieme al suo navigatore. Solo tanto spavento e macchina distrutta per loro.

Terzo posto per il bravo e regolare Yazeed Al-Rahji, con la prima Toyota. L'auto dello stesso marchio condotta da Giniel De Villiers è giunta quinta, a quattro minuti dal vertice. Questo peggiora la situazione del sudafricano, che perde ulteriore terreno in classifica generale, dove occupa la piazza d’onore a 28’22” da Al-Attiyah.

Classifica di tappa

01. AL-ATTIYAH (QAT)-BAUMEL (FRA) MINI 03:49:59
02. TERRANOVA (ARG)-GRAUE (ARG) MINI +00:01:35
03. ALRAJHI (SAU)-GOTTSCHALK (DEU) TOYOTA +00:03:39
04. POULTER (ZAF)-HOWIE (ZAF) TOYOTA +00:04:06
05. DE VILLIERS (ZAF)-VON ZITZEWITZ (DEU) TOYOTA +00:04:24

Dakar 2015: Nani Roma vince la nona tappa, Al-Attiyah resta leader

compete in the Atacama Desert during day 10 of the Dakar Rallly between Iquique on Calama January 13, 2015 in Iquique, Chile.

Dakar 2015- Nani Roma si è imposto nella nona tappa della Dakar 2015, andata in scena sui 450 chilometri di speciale da Iquique a Calama. Il pilota spagnolo, alla sua prima vittoria di stage in questa edizione della sfida americana, consegna un nuovo sigillo alla Mini, che continua a mostrare un ritmo dominante nella difficile gara.

La ALL4 Racing si è imposta fino ad oggi in otto delle nove tappe disputate. Il podio di ieri è stato monocolore, perché dietro l’auto del campione in carica sono finite le vetture gemelle di Nasser Al-Attiyah e Vladimir Vasilyev, che hanno monopolizzato il podio.

Quarto posto per Giniel De Villers, che perde vistosamente terreno sul leader in classifica generale, per un errore fatale nel corso della tappa di ieri, dove le trappole nascoste erano tante per non correre il rischio di finirvi dentro, a causa degli inganni ottici.

Giornata da dimenticare per Stephane Peterhansel, costretto a patire la rottura di un semiasse della sua Peugeot DKR 2008, con effetti rilevanti sulla tabella di marcia. E’ andata meglio al compagno di squadra Cyril Despres, undicesimo sull’altra auto del leone rampante. Ora il corteo si avvicina al rientro a Buenos Aires, con Al-Attiyah nel ruolo di grande favorito per il successo finale, grazie ai 24 minuti di vantaggio di De Villiers.

Classifica nona tappa

1 – Roma/Perini – Mini – 4:41’56
2 – Al-Attiyah/Baumel – Mini – 6”27
3 – Vasilyev/Zhiltsow – Mini – 15’52
4 – De Villiers/Von Zitzewitz – Toyota – 21’58
5 – Alrajhi/Gottschalk – Toyota – 27’16
6 – Holowczyc/Panseri – Mini – 29’30
7 – Terranova/Graue – Mini – 30’34
8 – Gordon/Campbell – Hummer – 35’59

AUTO-RALLY-AUS

Dakar 2015: Al-Rajhi vince l'ottava tappa, Al-Attiyah resta leader

L’ottava tappa della Dakar 2015 si è chiusa con il primo successo di Yazeed Al-Rajhi, salito sul gradino più alto del podio con la sua Toyota.

Dakar 2015- Yazeed Al-Rajhi ha vinto l’ottava tappa della Dakar 2015, andata in scena nel sentiero agonistico da Uyuni a Iquique. Una prova di ritorno, dalla Bolivia al Cile, diversa da quella dell’andata anche per le condizioni meteo poco felici, che hanno spinto gli organizzatori a tagliare il tratto cronometrato.

Con il risultato di ieri, si interrompe la collana di successi raccolti dalla Mini nella sfida americana. Resta il fatto che al vertice della classifica assoluta conserva la leadership Nasser Al-Attiyah, davanti a Giniel de Villiers, giunto al quarto posto nel confronto più recedente, proprio alle spalle del principe qatariano, terzo al traguardo di Iquique.

Piazza d’onore, nell’ottava tappa, per Orlando Terranova, solo undicesimo in classifica generale. La lotta per il successo finale resta ancora aperta, ma a Nasser Al-Attiyah vanno di diritto i favori del pronostico.

Classifica ottava tappa

01 325 - YAZEED ALRAJHI(SAU) TOYOTA HILUX 3h26m49s +00:00:00
02 305 - ORLANDO TERRANOVA(ARG) MINI ALL4 RACING 3h28m01s +00:01:12
03 301 - NASSER AL-ATTIYAH(QAT) MINI ALL4 RACING 3h29m25s +00:02:36
04 303 - GINIEL DE VILLIERS(ZAF) TOYOTA PICK UP HILUX 3h29m38s +00:02:49
05 307 - KRZYSZTOF HOLOWCZYC(POL) MINI ALL4 RACING 3h30m01s +00:03:12
06 300 - NANI ROMA(ESP) MINI ALL4 RACING 3h30m13s +00:03:24
07 302 - STEPHANE PETERHANSEL(FRA) PEUGEOT 2008 DKR 3h30m35s +00:03:46
08 310 - VLADIMIR VASILYEV(RUS) MINI ALL4 RACING 3h32m49s +00:06:00
09 319 - BORIS GARAFULIC(CHL) MINI ALL4 RACING 3h36m58s +00:10:09
10 314 - ERIK VAN LOON(NLD) MINI ALL4 RACING 3h40m05s +00:13:16
11 309 - CHRISTIAN LAVIEILLE(FRA) TOYOTA HILUX 3h40m16s +00:13:27
12 329 - AIDYN RAKHIMBAYEV(KAZ) MINI ALL4 RACING 3h40m35s +00:13:46

Classifica generale

01 301 - NASSER AL-ATTIYAH(QAT) MINI ALL4 RACING 26h41m15s +00:00:00 +00:02:00
02 303 - GINIEL DE VILLIERS(ZAF) TOYOTA PICK UP HILUX 26h49m42s +00:08:27
03 325 - YAZEED ALRAJHI(SAU) TOYOTA HILUX 26h59m55s +00:18:40
04 307 - KRZYSZTOF HOLOWCZYC(POL) MINI ALL4 RACING 27h35m53s +00:54:38
05 314 - ERIK VAN LOON(NLD) MINI ALL4 RACING 28h07m06s +01:25:51
06 309 - CHRISTIAN LAVIEILLE(FRA) TOYOTA HILUX 28h29m56s +01:48:41
07 302 - STEPHANE PETERHANSEL(FRA) PEUGEOT 2008 DKR 28h33m01s +01:51:46
08 319 - BORIS GARAFULIC(CHL) MINI ALL4 RACING 29h23m54s +02:42:39
09 310 - VLADIMIR VASILYEV(RUS) MINI ALL4 RACING 29h34m31s +02:53:16
10 329 - AIDYN RAKHIMBAYEV(KAZ) MINI ALL4 RACING 29h41m04s +02:59:49 +00:00:30
11 305 - ORLANDO TERRANOVA(ARG) MINI ALL4 RACING 33h23m45s +06:42:30
12 300 - NANI ROMA(ESP) MINI ALL4 RACING 36h01m47s +09:20:32 +01:47:00

Dakar 2015: Terranova vince la settima tappa, Al-Attiyah resta leader

compete during day 7 of the Dakar Rallly between Iquique in Chile and Uyuni in Bolivia on January 10, 2015 near Oruro, Bolivia.

Orlando Terranova si è imposto nella settima tappa della Dakar 2015, andata in scena su 321 chilometri di sentiero cronometrato fra Iquique e Uyuni, in Bolivia. Il pilota argentino mette all’incasso una nuova vittoria per la Mini, grande protagonista della maratona americana.

Dietro di lui ha chiuso l’efficace Yazeed Al-Rahji, su Toyota, a 2’20” dalla linea di testa. Terzo posto per l’olandese Ten Brinke, appena più distante dal crono di riferimento. Non molto staccato il polacco Kryzstof Holowczyc, quarto con un’altra Mini.

Alle sue spalle, il campione in carica Nani Roma, che paga in modo importante gli inconvenienti patiti nel corso della prima tappa. Scorrendo la classifica del confronto più recente, al sesto posto si trova Giniel de Villers, davanti a Nasser Al-Attiyah, che conserva il primato nella lista generale dei tempi, con tre minuti in meno di vantaggio sul sudafricano, cui va la piazza d’onore.

Nella frazione agonistica di ieri, ottava piazza per Stephane Peterhansel, uomo di riferimento della Peugeot, al volante di una 2008 DKR, che paga un ritardo notevole su chi governa le danze. Non va meglio a Robby Gordon, giunto alle sue spalle sulla linea d'arrivo di Uyuni.

Classifica settima tappa

01. Terranova (ARG) – Mini 3.31.18
02. Alrajhi (SAU) – Toyota +0.02.20
03. Ten Brinke (NLD) – Toyota +0.02.28
04. Holowczyc (POL) – Mini +0.02.57
05. Roma (ESP) – Mini +0.04.02
06. De Villiers (ZAF) – Toyota +0.06.50
07. Al-Attiyah (QAT) – Mini +0.09.48
08. Peterhansel (FRA) – Peugeot +0.10.43
09. Gordon (USA) – Gordini +0.10.48
10. Vasilyev (RUS) – Mini +0.13.32

Dakar 2015: Nasser Al-Attiyah vince la sesta tappa

compete during day 6 of the Dakar Rallly between Antofaasta and Iquique on January 9, 2015 near Iquique, Chile.

Dakar 2015Nasser Al-Attiyah si è imposto nella sesta tappa della Dakar 2015. Il principe qatariano ha messo la sua Mini davanti alle auto dei rivali, rafforzando ulteriormente il suo primato in classifica generale, dove comanda le danze con 11’12” di vantaggio su Giniel de Villiers (Toyota), giunto alle sue spalle nella prova di ieri, andata in scena fra Antofagasta e Iquique.

Nei 318 chilometri di tratto cronometrato, il terzo posto è andato a Nani Roma, con la seconda Mini, staccato di soli 37 secondi dalla linea di testa. Più consistente lo svantaggio di Robby Gordon, quarto con la sua Hummer. Poi Orlando Terranova e tutti gli altri.

Classifica sesta tappa

01 301 - NASSER AL-ATTIYAH(QAT) MINI ALL4 RACING 2h37m18s +00:00:00
02 303 - GINIEL DE VILLIERS(ZAF) TOYOTA PICK UP HILUX 2h37m55s +00:00:37
03 300 - NANI ROMA(ESP) MINI ALL4 RACING 2h38m42s +00:01:24
04 308 - ROBBY GORDON(USA) HUMMER HST 2h39m03s +00:01:45
05 305 - ORLANDO TERRANOVA(ARG) MINI ALL4 RACING 2h43m06s +00:05:48
06 315 - BERNHARD TEN BRINKE(NLD) TOYOTA PICK UP HILUX 2h45m22s +00:08:04
07 325 - YAZEED ALRAJHI(SAU) TOYOTA HILUX 2h45m33s +00:08:15
08 307 - KRZYSZTOF HOLOWCZYC(POL) MINI ALL4 RACING 2h49m16s +00:11:58
09 314 - ERIK VAN LOON(NLD) MINI ALL4 RACING 2h50m36s +00:13:18
10 309 - CHRISTIAN LAVIEILLE(FRA) TOYOTA HILUX 2h50m41s +00:13:23
11 316 - EMILIANO SPATARO(ARG) RENAULT DUSTER 2h54m42s +00:17:24
12 302 - STEPHANE PETERHANSEL(FRA) PEUGEOT 2008 DKR 3h07m42s +00:30:24

Classifica generale

01 301 - NASSER AL-ATTIYAH(QAT) MINI ALL4 RACING 19h30m44s +00:00:00 +00:02:00
02 303 - GINIEL DE VILLIERS(ZAF) TOYOTA PICK UP HILUX 19h41m56s +00:11:12
03 325 - YAZEED ALRAJHI(SAU) TOYOTA HILUX 19h59m28s +00:28:44
04 307 - KRZYSZTOF HOLOWCZYC(POL) MINI ALL4 RACING 20h31m37s +01:00:53
05 315 - BERNHARD TEN BRINKE(NLD) TOYOTA PICK UP HILUX 20h35m07s +01:04:23
06 314 - ERIK VAN LOON(NLD) MINI ALL4 RACING 20h37m27s +01:06:43
07 309 - CHRISTIAN LAVIEILLE(FRA) TOYOTA HILUX 20h58m06s +01:27:22
08 302 - STEPHANE PETERHANSEL(FRA) PEUGEOT 2008 DKR 21h20m25s +01:49:41
09 316 - EMILIANO SPATARO(ARG) RENAULT DUSTER 22h09m08s +02:38:24 +00:01:00
10 308 - ROBBY GORDON(USA) HUMMER HST 25h18m15s +05:47:31
11 305 - ORLANDO TERRANOVA(ARG) MINI ALL4 RACING 26h24m26s +06:53:42
12 300 - NANI ROMA(ESP) MINI ALL4 RACING 28h56m14s +09:25:30 +01:47:00

Dakar 2015: Vasilyev vince la quinta tappa, Al-Attyah rafforza la leadership

AUTO-MOTO-RALLY-DAKAR-STAGE5

Dakar 2015 - Successo, nella quinta tappa della Dakar 2015, per Vladimir Vasilyev, autore di una prova che nessuno si sarebbe forse aspettato. Il pilota russo ha incassato con merito il primato prestazionale, gestendo al meglio la sua Mini.

Per questo modello è la quinta vittoria su altrettante frazioni di gara. Nel sentiero agonistico da Copiapo a Antofagasta, la piazza d’onore è andata a Yazeed Al-Rajhi, staccato di soli 20 secondi dalla linea di testa. Gradino più basso del podio per Robby Gordon, con un ritardo prossimo al minuto e mezzo.

Quarto posto per il principe qatariano Nasser Al-Attiyah, che rafforza il suo primato in classifica generale, anche se nel confronto più recente è finito a 3’24” dal vincitore. Dietro di lui sono giunti Stephane Peterhansel e Giniel DeVilliers che, a ruoli invertiti, lo seguono nella lista assoluta dei tempi.

Da segnalare il ribaltamento da brivido di Carlos Sainz con la sua Peugeot, che ha costretto l’asso spagnolo al ritiro. Per fortuna l’ex campione dei rally è rimasto illeso, come il suo navigatore.

Dakar 2015, classifica quinta tappa

01- VASILYEV (RUS)-ZHILTSOV (RUS) - MINI 04:19:18
02- ALRAJHI (SAU)-GOTTSCHALK (DEU) - TOYOTA +00:00:20
03- GORDON (USA)-CAMPBELL (USA) - GORDINI +00:01:25
04- AL-ATTIYAH (QAT)-BAUMEL (FRA) - MINI +00:03:24
05- PETERHANSEL (FRA)-COTTRET (FRA) - PEUGEOT + 00:04:04
06- DE VILLIERS (ZAF)-VON ZITZEWITZ (DEU) - TOYOTA +00:05:44
07- HOLOWCZYC (POL)-PANSERI (FRA) - MINI +00:08:49
08- ROMA (ESP)-PERIN (FRA) - MINI +00:10:02
09- VAN LOON (NLD)-ROSEGAAR (NLD) - MINI +00:11:35
10- TERRANOVA (ARG)-GRAUE (ARG) - MINI +00:11:54

Dakar 2015: Nasser Al-Attyah vince la quarta tappa ed allunga in classifica

AUTO-MOTO-RALLY-DAKAR-STAGE4

Nasser Al-Attiyah rafforza la leadership in classifica generale, dopo il successo nella quarta tappa della Dakar 2015, che ha portato i piloti da Chilecito a Copiapo, in territorio cileno.

Il principe qatariano ha chiuso la prova di ieri con un vantaggio di 2’40” su Nani Roma e di 2’57” su Giniel De Villiers. Quest’ultimo è in piazza d’onore nella lista generale dei tempi, a 8’15” da Al-Attiyah.

Tornando alla tappa più fresca della lunga maratona americana, il quarto posto è andato a Yazeed Al-Rajhi, che ha messo la sua Toyota davanti alla Peugeot di Stephane Peterhansel, il cui ritardo dal vertice sfiora i 6 minuti.

Giornata da dimenticare per Orlando Terranova e Carlos Sainz: il primo ha danneggiato gravemente una sospensione, per il contatto con una roccia; l’altro ha avuto problemi al turbo della sua Peugeot. Entrambi perdono molto terreno e vedono sfumare i sogni di gloria.

Dakar 2015: Terranova vince la terza tappa. Muore il motociclista Hernik

AUTO-MOTO-RALLY-DAKAR-STAGE2

Successo di Orlando Terranova, al volante della Mini, nella terza tappa della Dakar 2015, che ha portato i protagonisti da San Juan a Chilecito. In questo tratto di strada è morto il motociclista polacco Michal Hernik, che lascia questo modo alla giovane età di 39 anni. E' stato trovato esanime lungo il percorso da un elicottero del soccorso medico. Ignote le cause del decesso. Ai familiari e agli amici vanno le nostre più sentite condoglianze.

Dakar 2015: morto il polacco Hernik

Tornando, tristemente, alle auto, Terranova riscatta con la fresca vittoria delle scorse ore l'esito infelice della giornata precedente, quando è finito a testa in giù.

Piazza d’onore per il sudafricano Giniel De Villiers, che ha messo la sua Toyota davanti a quella del saudita Yazeed Al Rajhi. Quarto posto per Carlos Sainz, con una Peugeot 2008 DKR in chiaro progresso nei 284 chilometri che hanno portato i piloti della Dakar a lambire la frontiera cilena, dove gli equipaggi potranno riposare e recuperare le energie.

L’asso spagnolo ha affrontato la tappa di ieri partendo dal sesto posto, procedendo in modo affidabile e veloce. Adesso migliora la sua posizione in classifica generale, dove è a ridosso del podio provvisorio.

Meno bene è andata al compagno di squadra Stéphane Peterhansel, giunto settimo al traguardo, con un ritardo importante. Fra i due interpreti del “leone rampante” si sono inseriti Nasser Al-Attiyah, che conserva il comando delle danze in classifica generale (con un margine sceso a 5’18” su De Villiers), e Nani Roma.

Classifica di tappa

01. TERRANOVA (ARG)-GRAUE (ARG) MINI 02:57:28
02. DE VILLIERS (ZAF)-VON ZITZEWITZ (DEU) TOYOTA +00:01:54
03. AL RAJHI (SAU)-GOTTSCHALK (DEU) TOYOTA +00:02:52
04. SAINZ (ESP)-CRUZ (ESP) PEUGEOT +00:04:06
05. AL-ATTIYAH (QAT)-BAUMEL (FRA) +00:04:18
06. ROMA (ESP)-PERIN (FRA) +00:05:58
07. PETERHANSEL (FRA)-COTTRET (FRA) +00:09:26

Dakar 2015: Al-Attyah vince la seconda tappa e si riporta al comando

AUTO-MOTO-RALLY-DAKAR-STAGE2

Nasser Al-Attiyah si riporta al comando della Dakar 2015. Il principe qatariano, superbamente assistito dalla sua Mini, ha vinto la seconda tappa della sfida americana, andata in scena da Villas Carlos Paz a San Juan.

Il suo vantaggio in classifica generale su Giniel De Villiers, che lo segue nella lista dei tempi, è di 7’42”, mentre Ten Brinke, cui va il gradino più basso del podio provvisorio, si trova a quasi dieci minuti dalla linea di testa. Solo sesto Carlos Sainz, con la prima Peugeot, a 19’44” dal vertice.

Tornando alla classifica della seconda tappa, dietro il brillantissimo Al-Attiyah hanno chiuso De Villiers e Ten Brinke. Poi Holowczyc, Vasilyev, Alrajhi e Sainz, settimo al traguardo con il suo bolide del “leone rampante”. Ancora una giornata da dimenticare per Nani Roma, rimasto nelle retrovie, come Stephane Petheransel.

Dakar 2015: Al-Attyah vince la prima tappa, ma il comando è di Terranova

Dakar 2015
Dakar 2015

– Successo nella tappa d’apertura per Nasser Al-Attyah. Il principe qatariano ha vinto il primo confronto della massacrante maratona, mettendo la sua Mini davanti a quella del pilota argentino Orlando Terranova, giunto alle sue spalle con ventidue secondi di ritardo sul crono di riferimento, nella sfida da Buenos Aires a Villa Carlos Paz.

Gradino più basso del podio per l'americano Robby Gordon, che ha chiuso al terzo posto, ad oltre un minuto da vertice. Giornata da dimenticare per lo spagnolo Nani Roma. Il campione in carica è stato costretto a fare i conti con un guasto importante a pochi chilometri dal via, che lo ha costretto a farsi trascinare fino alla destinazione finale. Per lui un poco gratificante ultimo posto, con un gap di 6 ore e 26 minuti dalla linea di testa. Peggio di così non poteva andare per l’asso spagnolo. I sogni di gloria sono già finiti per lui, quando le danze sono appena all’inizio.

Quarto posto al traguardo per Giniel De Villiers (Toyota), seguito da Holowczyc (Mini) e Spataro (Renault). Solo ottava la prima Peugeot: si tratta di quella di Carlos Sainz, che ha preceduto la vettura gemella di Stephane Peterhansel, costretto ad accontentarsi del decimo posto, con un ritardo di quasi mezzo minuto dal compagno di squadra iberico. Solo 33° Cyril Despres, sull’altro bolide del “leone rampante”.

Aggiornamento: Nasser Al-Attiyah, al termine della prima giornata della Dakar 2015, è stato sanzionato dai commissari, che gli hanno “regalato” due minuti di penalità per essere transitato a 68 km/h in un tratto dove vigeva il limite di 50 km/h. Così, il principe qatariano passa al settimo posto, facendo scorrere in avanti chi lo seguiva in classifica. Ora al comando c’è Orlando Terranova, seguito da Gordon e De Villers.

Dakar 2015: il programma della gara e le diverse tappe

Dakar 2015

E’ stata presentata a Parigi la Dakar 2015, in programma dal 4 al 17 gennaio, con partenza ed arrivo a Buenos Aires. La gara si snoderà su un sentiero agonistico distribuito fra Argentina, Bolivia e Cile.

In totale sono previsti 9.200 chilometri di percorso, 4.600 dei quali di prove speciali. Quattordici le tappe, che vedranno un totale di 665 partecipanti, provenienti da 53 Paesi, a bordo di 414 veicoli, tra auto (138), moto (164), quad (48) e camion (64). Fra le case costruttrici, da segnalare il ritorno della Peugeot, le cui ambizioni sono chiare.

Dakar 2015

A seconda del giorno, sia l'impostazione che il ritmo cambieranno, passando da percorsi di roccia alle dune del deserto, in un’alternanza di resistenza e sprint estremi. Ai protagonisti verrà chiesta una grande capacità di adattamento ai mutevoli scenari ambientali, che pongono sfide sempre nuove e diverse. L'unico modo per completare la Dakar è la migliore miscela fra resistenza, lucidità, determinazione e…fortuna.

Dakar 2015, programma agonistico

Dakar 2015

04/01/2015 Buenos Aires-Villa Carlos Paz
05/01/2015 Villa Carlos Paz-San Juan
06/01/2015 San Juan-Chilecito
07/01/2015 Chilecito-Copiapo
08/01/2015 Copiapo-Antofagasta
09/01/2015 Antofagasta-Iquique
10/01/2015 Rest day Bike / Quad
10/01/2015 Iquique-Uyuni (Car)/Marathon (Truck)
11/01/2015 Uyuni (Car) / Marathon (Truck) / Iquique (Bike)-Iquique (Car/Truck) / Uyuni (Bike)
12/01/2015 Rest day Car/Truck
12/01/2015 Uyuni-Iquique
13/01/2015 Iquique-Calama
14/01/2015 Calama- Marathon (Bike) / Salta (Car/Truck)
15/01/2015 Marathon (Bike) / Salta (Car/Truck)-Termas Rio Hondo
16/01/2015 Termas Rio Hondo-Rosario
17/01/2015 Rosario-Buenos Aires

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO